RemaTarlazzi, inaugurazioni ad Avezzano e Orvieto. Le FOTO

di 

25 novembre 2016

AVEZZANO (L’Aquila) – Dopo l’acquisizione della Famasat Elettroforniture Srl di Avezzano (L’Aquila), azienda che opera nel mercato distributivo elettrico dell’Abruzzo, avvenuta a gennaio di quest’anno, oggi la RemaTarlazzi SpA – Gruppo Comet ha inaugurato sulla città di Avezzano il nuovo punto vendita appena ristrutturato ed ampliato dopo il raddoppio della superficie.

Con questa operazione il Gruppo Comet, per mezzo della sua controllata RemaTarlazzi SpA, consolida la sua presenza nella Regione Abruzzo dove opera già a Pescara, Mosciano Sant’Angelo, L’Aquila e Vasto.

La nuova struttura composta da cinque persone e condotta da Fabio Antifora e Maurizio Quaranta, è ora in grado di fornire servizi alla clientela ancora più completi sia in termini di disponibilità di materiale che nell’assistenza pre-post vendita, grazie anche allo staff Tecnico/Commerciale/Logistico presente negli altri 4 Punti Vendita operativi in Abruzzo.

La RemaTarlazzi concluderà l’anno 2016 con altre due imminenti inaugurazioni programmate per il 12 e 26 novembre prossimi, rispettivamente ad Orvieto, dove è stato trasferito il punto vendita esistente in un altro nuovo immobile, e Foligno, dove è stato realizzato un nuovo e moderno showroom di illuminazione.

Grazie a questi ultimi investimenti ed alla indiscussa capacità di “fare squadra”,  la RemaTarlazzi SpA consolida ancora di più la sua posizione di leader nel suo settore di appartenenza nella regioni dove opera, sostenuta anche dal trend di crescita del volume d’affari che si attesta al +10% rispetto il 2015.

Questo slideshow richiede JavaScript.

A ORVIETO SPOSTAMENTO IN IMMOBILE PIU’ FUNZIONALE

A Orvieto spostamento del punto vendita Rema Tarlazzi in un altro immobile più funzionale e più in vista, sulla zona industriale di Orvieto. La filiale è esistente dal 2009, su 1.400 metri quadrati coperti, dove ci lavorano 5 persone. Il responsabile è Gianni Giadinelli.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>