“Sono tornato a casa dopo 4 mesi in Cina, ma non escludo un’altra esperienza in Oriente”

di 

25 novembre 2016

Mauro Procaccini con Chiney Ogwumike, nigeriana in forza a Henan: forse si ritroveranno in Nazionale

Mauro Procaccini con Chiney Ogwumike, nigeriana in forza a Henan: forse si ritroveranno in Nazionale

Mauro Procaccini

PESARO – Sono tornato a casa, alla mia famiglia, dopo quattro mesi vissuti in Cina, a Taiyuan, dove ho allenato le Shanxi Flame, squadra che partecipa alla Wcba, le lega femminile di pallacanestro. Mi sarebbe piaciuto proseguire l’avventura che mi ha regalato soddisfazioni importanti dal punto di vista tecnico, visto che la mia squadra era prima in classifica. Non è stato possibile, ma l’esperienza vissuta è stata incredibile e sicuramente mi ha permesso di crescere come allenatore e come uomo.

Adesso mi guarderò intorno, nella speranza arrivi una chiamata dalla Nazionale nigeriana, che è rimasta nel mio cuore, come tante persine di questo paese, a incominciare dal presidente della Federazione di pallacanestro, ma non mi sento di escludere un’altra opportunità in Cina, un paese molto affascinante. Intanto, posso godere dell’affetto dei miei cari.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>