Volley A2, myCicero: l’importanza di avere in squadra Rimoldi. Bertini: “Il giusto riconoscimento per Rebecca, aiutata dalle compagne”

di 

27 novembre 2016

PESARO – La vittoria, la settima, della myCicero Volley Pesaro ha una chiave di interpretazione. Noi, almeno, la vediamo così, come l’abbiamo raccontata durante la settimana, perché pu24.it segue sempre le colibrì, anche negli allenamenti.

Partiamo, appunto, dagli allenamenti settimanali, soprattutto da quello di mercoledì sera, quando la myCicero è riuscita a lavorare bene perché – assente Isabella Di Iulio – può contare su Rebecca Rimoldi, la palleggiatrice che sarebbe di riserva, ma dimostra tutte le qualità che le vengono riconosciute. A incominciare,  pure se ancora diciottenne, dalla tranquillità che trasmette alle compagne.

Con lei, a garantire l’allenamento, la giovanissima MariaElena Aluigi, classe 2001.

Eppure la squadra lavora bene. E Matteo Bertini – intervistato da pu24.it – non esita a concedere fiducia a Rebecca…

Noi avevamo pubblicato la sua foto con la seguente didascalia.

Rebecca Rimoldi è giovane, ma infonde tranquillità

Rebecca – ci aveva detto l’allenatore marottese – sta facendo benissimo dall’inizio della stagione. Quindi, se dovessero esserci problemi, sa che ci fidiamo tantissimo di lei, perché conosciamo il contributo che può dare e soprattutto la tranquillità che trasmette alla squadra. Sappiamo che, se Isa dovesse accusare qualche problema, la myCicero sarebbe in buone mani”.

Così è stato e stasera Bertini, che subito dopo la partita ha salutato il gruppo per dirigersi a Chianciano Terme, dove lunedì è in programma un importante corso allenatori, ha commentato la prova di Rebecca e la vittoria della squadra:

“Siamo scese in campo con il giusto piglio. E, a parte il primo set, abbiamo sempre condotto noi il gioco e il risultato non è mai stato in discussione. Un plauso al gruppo per il gioco espresso: infatti, contro Brescia avevo avuto qualcosa da ridire, invece stasera tutte hanno fatto il loro dovere. Rimoldi? Non amo parlare delle singole, ma va dato atto a Rebecca di aver sostituito più che degnamente la Di Iulio. La nostra giovane palleggiatrice è stata brava in tutti i fondamentali agevolata dalla squadra che l’ha aiutata. Però Rebecca lavora molto intensamente tutta la settimana e in questa partita ha avuto il giusto riconoscimento”. Brava Rebecca!

Il quadro completo della settima giornata di andata:

Mondovì – PESARO 0-3
Cisterna – Soverato 0-3
Brescia – Filottrano 0-3
Settimo Torinese – Trento 3-1
Legnano – Caserta 2-3
Olbia – San Giovanni in Marignano 3-2
Palmi – Chieri 3-1

La classifica:

PESARO 21
Filottrano 20
Settimo Torinese 17
Trento, Olbia e Legnano 12
Legnano 11
Brescia 10
San Giovanni in Marignano 9
Soverato Chieri e Palmi 8
Caserta 5 *
Mondovì e Cisterna 2
* 1 punto di penalizzazione

Prossimo turno, domenica 4 dicembre:

PESARO – Legnano
Soverato – Mondovì
Filottrano – Settimo Torinese
Trento – Olbia
Caserta – Cisterna
Chieri – San Giovanni in Marignano
Brescia – Palmi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>