L’esperienza atipica dell’arte: ecco Palazzo Ducale di Urbino raccontato da 20 Instagramers

di 

1 dicembre 2016

foto-empy-palazzo-ducaleURBINO – Il movimento #empty sbarca a Urbino, direttamente a Palazzo Ducale, la dimora quattrocentesca del duca Federico da Montefeltro e sede della Galleria Nazionale delle Marche.

Il 3 Dicembre (ore 18) un gruppo di 20 Instagramers, accuratamente selezionati, potrà accedere al Palazzo dopo l’orario di chiusura con l’obiettivo di cogliere il fascino delle sue opere e della sua architettura. Si tratterà di un’esperienza atipica dell’arte: nessun Instagramer, infatti, aveva avuto finora la possibilità di visitare le sale della Galleria Nazionale prive di turisti.

Il progetto è stato realizzato dalla community di Instagramers Pesaro e Urbino in collaborazione con la Galleria Nazionale delle Marche con grande passione e tanta voglia di valorizzare il territorio marchigiano, soprattutto in questo momento in cui la regione, e con essa il turismo, soffre le conseguenze terribili del terremoto.

Il Palazzo Ducale è uno dei luoghi più amati e suggestivi delle Marche e ospita opere di Piero della Francesca, Raffaello, Tiziano e del Barocci. Baldassarre Castiglione ne Il Cortegiano parlava così del Palazzo: «Federico edificò un palazzo, secondo l’opinione di molti, il più bello che in tutta Italia si ritrovi; e d’ogni opportuna cosa sì ben lo fornì, che non un palazzo, ma una città in forma di palazzo esser pareva».

Per scoprire l’azione degli Instagramers, seguiteli attraverso gli hashtag ufficiali della serata:

#EmptyPalazzoDucale #PalazzoDucale #museitaliani

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>