Pesarodamare, martedì il calendario venerdì la mostra sulla “visione fotografica” della città

di 

5 dicembre 2016

gruppo-34PESARO – Sarà presentato martedì 6 dicembre, alle ore 17, alla biblioteca San Giovanni (via Passeri 102) il calendario artistico PESARODAMAREMMXVII Un palcoscenico sul mare – Pesaro e i luoghi dello spettacolo”, a cura di Marco Andreani e Alfredo Venturi. Gli scatti sono di Francesca Battistoni e Antonella Renzi. Per l’occasione saranno distribuite 50 copie del calendario in anteprima.

Venerdì 9 dicembre invece, alle ore 21, nella sede dell’Ottica Venturi (viale Cialdini 42) è prevista l’inaugurazione della mostra fotografica PESARODAMAREMMXVII (visitabile fino al 17 gennaio 2017) e anche in quell’occasione verranno distribuite copie del calendario.

 

PESARODAMAREMMXVII

PESARODAMARE è un progetto arrivato alla sua quinta edizione. “Come ogni anno volge il suo sguardo sulla nostra città – scrive il presidente dell’associazione “Venturi Spazio all’Arte” Alfredo Venturi – cercando di coglierne gli elementi e i tratti profondi che la caratterizzano e per i quali si distingue. Si è cercato di sondarne l’anima, ritraendola secondo temi specifici, o chiavi di lettura che gli autori, il sottoscritto e Marco Andreani, hanno dato ai fotografi per descrivere di volta in volta la città sotto uno specifico aspetto. Pesarodamare è un tributo d’amore alla nostra città”.

 

 

Il percorso del progetto

Se il primo anno il focus del progetto è stato legato alla rappresentazione della città con il rapporto tra le fotografie di Luciano Dolcini e gli acquerelli di Franco Fiorucci, già in PESARODAMAREMMXIV si è concentrato sulla ricerca e sulla scoperta di quella città che, attraverso immagini “fuori dai cliché, autenticamente straordinari”, si potesse veder restituita quella bellezza che è quotidianamente sotto gli occhi di tutti. Una ricerca che si è rivolta quindi verso le frange, i limiti, per ritrovare la ‘pesaresità’ nelle periferie. Lavoro che quattro artisti come Luciano Dolcini, Marcello Franca, Giovanni Gennari e Giacomo Nicolini hanno saputo rendere molto bene per due edizioni.

ricostruita-2_modificataNell’edizione dell’anno scorso, PESARODAMAREMMXVI, Francesca Battistoni e Giacomo Nicolini hanno concentrato la loro indagine sugli spazi comuni della città, su quei luoghi che erano e sono i gangli o i terminali della Bicipolitana (tema dell’anno precedente), mentre il tema di quest’anno si è rivolto agli spazi privati, non sempre accessibili ai cittadini. Nel proseguo dei lavori e in un confronto aperto e collaborativo con il Comune di Pesaro, il tema si è ulteriormente definito, andando a concentrarsi sui luoghi della musica e dello spettacolo. Di fatto PESARODAMAREMMXVII è rientrato nell’ambito delle iniziative di supporto alla candidatura di Pesaro a “Città della Musica”, progetto che mira a promuovere un aspetto fondante e identitario della città di Pesaro.

 

“Il titolo del calendario di quest’anno è ‘Un palcoscenico sul mare – Pesaro e i luoghi dello spettacolo’, e, sempre nell’ottica di regalare sguardi inediti a coloro che lo sfoglieranno – prosegue Venturi -, le autrici di quest’anno, Francesca Battistoni e Antonella Renzi, hanno percorso alcuni dei luoghi più significativi della nostra storia per permetterci di accedere a quei luoghi generalmente ‘segreti’ ma che sono le nostre radici, il patrimonio culturale di tutti. Anche quest’anno, come nelle precedenti edizioni, Marco Andreani dell’associazione ‘Macula’ ha curato il progetto fotografico e la scelta delle immagini. Importante pure il contributo di Marcello Franca, parte integrante del progetto PESARODAMARE, che ha saputo come sempre raccogliere le foto ricomponendole in un bellissimo video”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>