Ad Acqualagna nevicano tartufi: dall’8 all’11 dicembre primo festival di arti e gastronomia

di 

6 dicembre 2016

Gli organizzatori assieme agli artisti di Petit Cabaret

Gli organizzatori assieme agli artisti di Petit Cabaret

ACQUALAGNA – Ad Acqualagna i tartufi scendono dal cielo, dentro fiocchi di neve. “Non esiste in Italia e al mondo un Natale dove nevica il tartufo” ha spiegato il sindaco Andrea Pierotti nella conferenza stampa di presentazione del primo festival di arti e gastronomia “Acqualagna da gustare. Nevicano tartufi”, in programma dall’8 all’11 dicembre, promosso dal Comune ed organizzato dai commercianti con la direzione artistica di Stefano Beligni e Andrea Galvani. Un dono pregiato, “per condividere questa eccellenza di cui Acqualagna è capofila nella produzione e valorizzazione”, unendo alle suggestioni del Natale il valore aggiunto del tartufo, che sarà proposto anche in piazza con espositori di tartufo fresco e menù promozionali in tutti i ristoranti della zona.

La “nevicata al tartufo”, che si preannuncia di grande effetto, avverrà in piazza Mattei nelle giornate di giovedì 8 e domenica 11 dicembre (ma anche il 18 fuori dal programma dell’iniziativa), alle ore 17.30, 18 e 18.30, per la gioia di buongustai ed estimatori del prezioso tubero. La capitale del tartufo fresco tutto l’anno (ogni stagione ha la sua varietà), famosa al mondo per il “Carnevale al tartufo” (dai carri vengono lanciati tartufi anziché cioccolatini e caramelle) fissa così una nuova data per celebrare il suo bene più prezioso, attraverso una manifestazione ricca di eventi.

“Musici, trampolieri, danzatori acrobati, mangiafuoco, giocolieri ed il magico mondo del circo nelle suggestive atmosfere del ‘Petit Cabaret 1924’ si fonderanno con il profumo e il sapore unico del tartufo”, hanno commentato i due direttori artistici. Oltre agli artisti di strada, tutti i giorni, dalle 15, ci saranno percorsi gastronomici e degustazioni in piazza e nelle vie del centro a cura dei ristoranti e dei bar, assaggi di vino a cura di Ais Urbino e Montefeltro nell’enoteca regionale a “Palazzo del Gusto”, laboratori e cooking show per adulti e bambini, mostra mercato del tartufo bianco in piazza Mattei e “Giocacqualagna” al mercato coperto, con giochi in scatola, wargame, PCgame e spazio bimbi. E ancora, esposizione di manufatti da parte di artigiani e creazioni da parte dei panifici della zona.

spettacolo-petit-cabaretDi grande suggestione lo spettacolo di circo del “Petit Cabaret 1924” (l’8, il 9 e il 10 dicembre alle ore 21 e l’11 alle ore 17), che installerà il suo chapiteau vicino alla piazza. Si tratta di uno spettacolo itinerante che ha già fatto tappa in Svizzera, Belgio, Inghilterra e varie città italiane, riscuotendo enorme successo. Ambientato nella Parigi anni ’20, proporrà le arti del circo con un gusto retrò e al tempo stesso contemporaneo: 2 ore di virtuosismi e poesia da parte di un collettivo di artisti diplomati nelle scuole di circo e accademie di danza contemporanea, sulle note di musica jazz, charleston e swing, in un ambiente raffinato e raccolto. Tra le tante iniziative in programma, venerdì 9 dicembre verranno accesi fuochi nel paese e nelle piazze, con degustazione di castagne e vin brulè offerta dalla pro loco. Il programma completo è sul sito www.acqualagna.com.

“Acqualagna da gustare. Nevicano tartufi” rientra nella campagna “Il Natale che non ti aspetti”, promossa dal Comitato provinciale Unpli (Unione nazionale delle pro loco d’Italia) insieme a pro loco e Comuni, in collaborazione con la Provincia di Pesaro e Urbino e con il sostegno della Regione Marche.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>