Dieci anni di Italservice: le foto del compleanno del calcio a 5 nostrano nel Comune di Pesaro

di 

6 dicembre 2016

PESARO – E’ stata una serata ricca di entusiamo quella del 6 dicembre, organizzata dalla società per festeggiare i 10 anni dalla fondazione del Pesaro Five, diventato poi PesaroFano con la fusione del 2011 che ha portato il club a pensare in grande. I tre presidenti che si sono succeduti nel tempo – Carlo Mercantini, Andrea Farabini e Lorenzo Pizza – hanno ripercorso la storia, gli aneddoti, i ricordi più belli, corredati da un video che ha suscitato momenti di vera emozione in una sala del Consiglio Comunale gremita.

Il sindaco di Pesaro Matteo Ricci ha portato il suo saluto ai presenti: “Arrivare a dieci anni di vita è un grande risultato, soprattutto quando si è ancora in ascesa, come lo siete voi – sottolinea – E siete stati i primi a mettere insieme Pesaro e Fano, nessuno prima c’era mai riuscito”.

“Eppure decidere quella fusione non fu uno scherzo – ricorda Farabini, oggi consigliere della Divisione Nazionale del calcio a 5 -. Mi sento orgoglioso di aver acceso una fiammella che ancora oggi continua ad ardere”.

Mercantini, invece, ha ricordato “gli anni ruggenti di quando giocavamo nel campetto della parrocchia di Soria, allora erano i giocatori a trascinare la società, formata da un gruppo di amici. Erano tempi da pane e salame – sorride – ma ci siamo divertiti molto. E quella voglia è rimasta intatta: siamo il frutto di una passione”.

Pizza deve proprio a Mercantini il suo attuale ruolo: “Entrai come sponsor su proposta di Carlo, quasi come fosse un gioco – ammette – ma oggi sono gratificato di essere alla guida della società proprio nell’anno in cui puntiamo alla massima serie e lo ringrazio”.

L’assessore allo sport del Comune di Pesaro, Mila Della Dora, ha elogiato “la serietà ma anche la serenità con la quale vi siete sempre proposti” e regala il gagliardetto di Pesaro, Città europea dello Sport 2017, al presidente Pizza. Che da quest’anno è spalleggiato come secondo sponsor dalla Consultinvest: “La sfida è di riuscire a rendere questa disciplina sempre più conosciuta dalla massa – è l’auspicio di Alessandro Mengucci -. Vogliamo creare sinergie con altri sport”. Infatti, alla conferenza era presente anche il general manager del Basket Bees, Graziano Sartini: “Abbiamo studiato delle forme di collaborazione a favore dei ragazzi e delle loro famiglie: qualunque sport pratichino – dice -, l’importante è farli crescere bene”.

Ecco alcuni scatti della serata realizzati da Filippo Baioni:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>