Salvato e curato un airone ferito da una lenza da pesca

di 

6 dicembre 2016

img1PESARO – Questa mattina la Sala Operativa della Guardia Costiera di Pesaro ha ricevuto la segnalazione di un “airone cenerino” sanguinante da una zampa poiché ferito da una lenza da pesca.

Il volatile, sebbene dimenasse le sue ali con forza, non riusciva a riprendere il volo, probabilmente a causa della ferita procuratosi all’arto.

Il personale di servizio della Guardia Costiera è intervenuto immediatamente sul posto, mentre la Sala Operativa provvedeva ad allertare il Centro di Recupero Animali Selvatici per chiedere le cure mediche necessarie al volatile, oramai stremato nelle forze.

I militari della Guardia Costiera hanno vigilato affinché l’airone, ribattezzato YURI, rimanesse al riparo da eventuali pericoli sino all’arrivo del personale del C.R.A.S., dove attualmente viene curato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>