Aeroporto: il M5S Fano chiede la commissione d’indagine

di 

13 dicembre 2016

Marta Ruggeri, Hadar Omiccioli, Giovanni Fontana*

FANO – Viste le scomposte reazioni dei partiti alle nostre critiche sulla opaca e fallimentare gestione della società aeroportuale, siamo costretti a ribadire ancora una volta la posizione del M5S di Fano sull’aeroporto, sempre la stessa da anni: esigiamo prima di tutto il rispetto delle leggi in vigore; inoltre, per ragioni di carattere sia economico-sociale che ambientale, non riteniamo utile per il territorio una evoluzione delle attività aeroportuali che vada oltre le attività attualmente previste, pertanto riteniamo che l’asfaltatura della pista di volo non sia affatto una priorità per l’interesse della generalità dei cittadini. Benissimo quindi le attività economiche private che vi vengono attualmente svolte (scuola di volo, scuola di paracadutismo, ristorante) ma basta spendere soldi pubblici, che andrebbero più utilmente destinati ad altre priorità.

Auspichiamo pertanto lo scioglimento della Fanum Fortunae, così come prevedono le leggi attuali per le partecipate che non svolgono servizi pubblici locali di interesse generali (vedi per ultimo il decreto Madia), e che si consenta agli operatori privati che operano nella struttura di autogestirla sotto la diretta supervisione dell’Ente a tale scopo preposto dalla legge, ovvero l’Enac (Ente Nazionale Aviazione Civile). Si ponga fine alla pretesa da parte del Comune di imporre inutili e costose sovrastrutture di intermediazione politica per gestire delle attività economiche che non gli competono, non rientrando l’aviazione civile tra le funzioni proprie delle amministrazioni comunali.

Fano a 5 Stelle: Giovanni Fontana, Marta Ruggeri e Hadar Omiccioli

Fano a 5 Stelle: Giovanni Fontana, Marta Ruggeri e Hadar Omiccioli

E, sempre per il rispetto della legalità, vogliamo che sia chiarito che fine hanno fatto le risorse finanziarie messe a disposizione fino ad oggi dal Comune e dagli altri enti pubblici soci, risorse destinate ad un piano di investimenti che non risulta essere stato completato, preso atto che negli ultimi quattro anni, senza contare quello che si sta concludendo, la società ha chiuso i suoi bilanci con pesanti perdite che stanno pregiudicando la sua operatività e continuità.

Del Vecchio e Notaro quindi stiano pure tranquilli che non abbiamo imbarcato le posizioni di nessun ex amministratore. Le rivalità personali tra i vari soggetti che si sono succeduti nel consiglio di amministrazione dell’aeroporto, tra cui ricordiamo anche Minardi e Carloni, non ci interessano minimamente. Quello che ci interessa è fare veramente chiarezza a 360 gradi, su tutti i fronti. A tale scopo, vista la assoluta mancanza di trasparenza dimostrata in tal senso dall’amministrazione comunale, e visti i limiti di operatività della Commissione di Garanzia e Controllo quale strumento di indagine (limiti che ci sono stati rimproverati anche in occasione dell’esame della vicenda della Rincicotti & Orciani), chiederemo l’istituzione di una commissione consigliare di indagine ai sensi dell’art. 24 del regolamento del Consiglio Comunale.

*Movimento 5 Stelle Fano

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>