L’annuncio di Gabellini: “A fine stagione lascio il Fano”

di 

14 dicembre 2016

Claudio Gabellini

Claudio Gabellini

FANO – La conferenza stampa convocata per questa mattina ha messo a parole quello che già si sibilava a voci di corridoio. Claudio Gabellini a fine stagione lascia l’Alma Juventus Fano: “Sono sei anni che ci metto faccia, tempo e quattrini – lo sfogo del patron dell’Alma – Onorerò fino all’ultimo questa stagione cercando di mantenere la categoria. Ma al termine del campionato, annuncio il mio disimpegno”

Un punto che Gabellini etichetta come non conciliabile a ripensamenti futuri: “Il presidente che caccia i soldi e vive quotidianamente il club è il primo a essere dispiaciuto quando i risultati non arrivano. Ma non è ammissibile che il sottoscritto e chi sta intorno venga pesantemente insultato e minacciato sui social network. Ho pagato anche ieri 150 mila euro tra stipendi e contributi e sono pronto a compiere un ulteriore sforzo sul mercato per rafforzare la squadra, senza considerare che ancora sono costretto a mettere toppe sui buchi delle precedenti gestioni per via di certe rateizzazioni di debiti. Nonostante promesse varie mi trovo a far fronte a tutto da solo. Non abbiamo strutture e siamo costretti ad andare ad allenarci a Santa Maria dell’Arzilla, poi capita che per un disguido sul pagamento di una bolletta da 380 euro ci vengano a staccare il gas. Però non scappo via come gli altri, perché sono una persona seria.

Ecco perchè si farà il possibile per un commiato che sia accompagnato dal raggiungimento dell’obiettivo sportivo: “Si sono fatti degli errori, come si sta facendo il massimo per porvi rimedio – ha precisato Gabellini – Ora il mercato degli svincolati non offre adeguate garanzie e per questo abbiamo deciso di aspettare gennaio, muovendoci comunque già da un po’ per farci trovare pronti alla riapertura”. 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>