Jones mvp, Jasaitis decisivo: le pagelle della Vuelle

di 

18 dicembre 2016

Jarrod Jones nella prima trasferta di Torino (Foto tratta dal Fb Victoria Libertas)

Jarrod Jones nella prima trasferta di Torino (Foto tratta dal Fb Victoria Libertas)

CASERTA – Le pagelle della Consultinvest vittoriosa a Caserta:

FIELDS
13 punti, ma anche quattro palle perse per Brandon che va come al solito a corrente alternata, discreto, 6

GAZZOTTI
10 minuti di buona presenza, anche se in difesa ha faticato a contenere i lunghi avversari, comunque positivo, 6

THORNTON
19 punti, la solita faccia di chi vorrebbe essere altrove, ma il talento è indiscutibile e quando riesce a rimanere concentrato è fondamentale per le sorti del match. Bravo a segnare i liberi della sicurezza, ha mostrato di poter essere uno dei migliori americani del campionato, se solo lo volesse, 7

JASAITIS
Due triple fondamentali, difende praticamente da fermo, ma conosce la pallacanestro come pochi altri e sulle linee di passaggio è sempre presente, quando i compagni lo cercheranno con maggior frequenza, la Vuelle non dovrà più guardarsi alle spalle, decisivo, 7

CERON
Sbaglia una tripla dall’angolo, in difesa subisce Sosa e non riesce mai ad incidere, 5

JONES
24 punti, 12 rimbalzi, qualche errorino di troppo da distanza ravvicinata, ma senza Jarrod non saremo qui neanche a discuterne di potersi salvare, 34 minuti di pallacanestro da manuale, MVP 8

NNOKO
Il fallo commesso a metà campo su Cinciarini, certifica che deve mangiare ancora tanto pane e basket, chiude con 6 punti e 5 rimbalzi, verrà buono tra qualche anno, adesso ci accontentiamo di quello che riesce a dare, 6

ZAVACKAS
Cinque punti e quattro rimbalzi, fa quello che deve contro avversari che lo sovrastano fisicamente, rimediando con esperienza e furbizia alla minor velocità, utile alla causa, 6,5

HARROW
Sbaglia tutte le sue entrate, quelle che vengono chiamate tiro del cameriere, che sono un suo marchio di fabbrica, ma che oggi non sono mai finite nella retina, da play se la cava benino, anche se fatica a mettere in ritmo i compagni, in una Vuelle che non ha alternative nel ruolo di play e lo deve tenere sul parquet per 32 minuti, può fare di meglio, 6

Commenti chiusi.