Il regalo di Natale più bello: arriva la prima vittoria in serie A per la Paspa Pesaro Rugby. 12-5 sul Gran Sasso

di 

18 dicembre 2016

PESARO – La Paspa Pesaro non poteva farsi regalo di Natale più bello. Prima storica vittoria in serie A per 12-5 sul Gran Sasso e finalmente un’uscita dal Toti Patrignani col sorriso sulle labbra. I ragazzi di Ballarini riescono finalmente a centrare quel risultato più volte accarezzato in stagione e mi raggiunto. Un successo figlio di una squadra che nonostante le precedenti sconfitte non si è mai data per vinta continuando a lavorare duro in settimana. Un compito senza dubbio non semplice quando i risultati non sono dalla tua, ma che alla lunga paga. Perchè i giallorossi che si sono visti in campo hanno dimostrato di poter reggere l’impatto con la categoria e cosa ancor più importante con una squadra che ritroverà certamente nel girone salvezza che inizierà a gennaio.
La squadra vista in campo contro gli abruzzesi ha dimostrato di essere puntuale in difesa e di aver registrato la mischia con gli importanti arrivi di Mills e Jashitashvili che hanno dato maggiori certezze ai compagni di reparto. Una gara che i pesaresi hanno fatto per larga parte, portando grande pressione sull’avversario costretto a non pochi falli. E’ così che sono nati i falli che hanno dato l’opportunità a Spinelli di calciare le punizioni che si sono rivelate fondamentali per la vittoria. Tre piazzati nel primo tempo ed uno nel secondo hanno infatti permesso ai giallorossi di tenere a bada il Gran Sasso in grado di andare in meta a inizio secondo tempo con Servadio. Brava però la Paspa a rialzare il ritmo del gioco e a non concedere nulla agli avversari. Manca la meta per i giallorossi, ma le fughe di Jordan, Spinelli, Incarbone, Panzieri, Del Bianco, Biagetti, Micheli, sono state davvero un bel vedere per tutto l’arco della partita. Senza dubbio una squadra con ampi margini di crescita. LA pausa natalizia servirà per lavorare sui punti deboli. Per oggi la Paspa si gode la vittoria.
Paspa Pesaro vs Gran Sasso 12-5 (90)
Marcatori: p.t. 23′ cp Spinelli, 30′ cp Spinelli, 40′ cp Spinelli s.t. 6′ m. Servadio 16′ cp Spinelli
spinelli-palla-in-manoPaspa Pesaro: Martinelli Marco (33′ st Piccioli), Biagetti, Spinelli, Incarbone, Panzieri, Micheli, Martinelli, Mills, Villarosa, Benelli (6′ st Jaouhari), Del Bianco, Battisti, Biondi, Fagnani, Jashitashvili All. Ballarini – Pozzi A. A disp. Capoccia, Galdelli, Solari, Campagnolo, Danieli, Cardellini
Gran Sasso: Valdrappa, Anibaldi (35′ st Mistichelli), Caione, Giampietri, Servadio (37′ Pompeo), Fidanza, Angelone, Di Cicco, Lofrese (37′ st Paiola), De Rubeis, Fiore, Di Cesare (18′ st Di Febo), Guerriero (16′ st Sacco), Iezzi (20′ Cecchetti), Rossi (33′ st Paolucci) All. Iannucci A disp. Suarez.
Arbitro: De Martino (Napoli), Guardalinee, Masetti e Liccardi
Calciatori: Spinelli (Pesaro) 4/5, Valdrappa (Gran Sasso) 0/1
Note: pomeriggio soleggiato. Campo  asciutto. Circa 500 spettatori presenti
Punti conquistati in classifica: Paspa Pesaro 4, Gran Sasso 1
Man of the match: Spinelli

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>