Lavori pubblici: avanti tutta su campo da rugby, scuole, Museo Oliveriano e restyling Corso XI settembre

di 

20 dicembre 2016

PESARO – «Il preliminare per la nuova scuola di via Lamarmora andrà in consiglio comunale giovedì», dice il sindaco Matteo Ricci. Il progetto di fattibilità, nella linea tecnica, è stato illustrato oggi in giunta dall’assessore Enzo Belloni: «Oltre ai tre milioni per la costruzione dell’istituto contiene anche il secondo stralcio. Ovvero i due milioni per la palestra». L’importo complessivo è di cinque milioni di euro. Insomma: «Abbiamo già previsto lo stanziamento dei fondi per la scuola (tre milioni) ma in sede di preliminare, in ottica complessiva, inseriamo anche la palestra». Precisa Belloni: «Il secondo stralcio è previsto solo successivamente, magari intercettando bandi nazionali o europei. Ma in questo modo siamo pronti a intercettare eventuali opportunità, guardando lungo». Le norme tecniche di attuazione al Prg, nello specifico, non prevedono la variante ma il passaggio in consiglio per il cambio di destinazione dell’area (dalla questura alla scuola).

CAMPO DA RUGBY – Approvato il progetto di fattibilità per i lavori di ristrutturazione e ampliamento del Toti Patrignani. Gli interventi, per 950mila euro (fondi Cipe), sono quelli annunciati dal sindaco nei giorni scorsi:  nuova illuminazione e rigenerazione dell’attuale terreno; nuovo campo da rugby in sintetico per allenamenti e giovanili; lavori sugli spogliatoi.

CENTRO STORICO – Via libera della giunta ai progetti definitivi ed esecutivi relativi al terzo e quarto stralcio del centro storico. Si tratta dei lavori in Corso XI Settembre, per un totale di 630mila euro (tratto Mengaroni-Pescheria, 320mila euro; tratto via Mazza-via Cartella, 310mila euro). «Interventi condivisi con la Soprintendenza: partiranno nei primi mesi del 2017», spiega Belloni.

Il parcheggio di via Simoncelli

L’assessore Enzo Belloni e il sindaco Matteo Ricci

MUSEO OLIVERIANO – Passa il preliminare per l’allestimento del museo archeologico Oliveriano, che prevede 300mila euro del Comune (inseriti nel piano delle opere) destinate all’allestimento di Palazzo Almerici. Si tratta di un progetto redatto  dall’architetto Simone Capra,  sulla base delle indicazioni della Soprintendenza. Nell’operazione complessiva di allestimento (al piano terra), ai fondi del Comune si aggiungono i 38mila euro stanziati dal Segretariato regionale del Mibact, oltre al contributo della Fondazione Scavolini per la sistemazione di una delle due sale.

CICLABILI – La giunta approva la partecipazione al bando  ‘Programma di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro’: Pesaro, ente capofila, si presenterà in sinergia con Montelabbate.  L’obiettivo, su cui sindaco e assessore si dicono ottimisti, è intercettare fondi per le ciclabili di Borgo Santa Maria (nell’allaccio con la zona industriale di via Pantanelli) e per il tratto di bicipolitana dal galoppatoio al Campo Base di Villa Fastiggi. Il progetto è di un milione di euro (900mila euro gli interventi su Pesaro; 100mila euro su Montelabbate): «Se la nostra proposta passerà, il 60 per cento sarà finanziato dalla Regione (600mila euro). L’altro 40 per cento arriverà dai fondi comunali, rispettando la proporzione delle aree di incidenza (40mila euro per Montelabbate; 360mila euro stanziato da Pesaro, ndr)».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>