Verso il Capodanno: a Pesaro c’è Alan Sorrenti, a Fano feste in piazza XX Settembre, a Urbino appuntamenti fra Sala del Maniscalco e Data

di 

29 dicembre 2016

Alan Sorrenti

Alan Sorrenti

PESARO – A grandi passi verso la notte più lunga, quella di Capodanno.

A PESARO C’E’ ALAN SORRENTI E LA MUSICA DI CHARME&SHAKE

L’invito è stato esteso a tutti, cittadini e turisti: venite in piazza, venite a Pesaro a trascorrere il capodanno. Il programma della serata è accattivante. A tenere in alto gli spiriti la notte di San Silvestro, ci sarà… il “Figlio delle Stelle” per eccellenza, quel Alan Sorrenti che negli anni ’70 ha fatto sognare e ballare milioni di persone sulle note delle sue canzoni.  Il cantante sarà l’ospite della serata, che prenderà il via alle 22.30.

La festa di capodanno, gratuita, vedrà anche esibirsi una band dal vivo – la Charme&Shake -, deejay, vocalist, tra cui Frank Porcino, e poi ancora ballerine e lo staff di Disco Diva, il festival italiano dedicato alla disco-music.

La serata sarà in diretta nazionale su Radio StudioPiù (Pesaro FM 95.5), in dieci regioni, con le piazze dei Comuni di Pesaro, Desenzano del Garda, Sirmione, Folgarida sulle Dolomiti, Nardò nel cuore del Salento, collegate per la prima volta. La conduzione radiofonica da Pesaro sarà di Walter Massa, la regia di dj Alex Pari; entrambi animeranno la piazza fino a tarda notte.

Ad Alan Sorrenti il compito di “traghettare” i presenti in piazza nel nuovo anno, proponendo i suoi pezzi più famosi tra cui “Figli delle Stelle” e “l’unica donna per me”.

La band Charme&Shake (gruppo disco–dance anni ’70), si esibirà dal vivo e  presenterà al pubblico i migliori brani del periodo de “La febbre del sabato sera”.

Per l’occasione anche la pista di pattinaggio sul ghiaccio Christmas on ice rimarrà aperta in notturna, idem le bancarelle.

L’evento è organizzato dal Comune di Pesaro e coordinato da Andrea Thor Schianini, alias dj Thor, e Cristina Tassinari conduttrice Rai, ideatrice di Disco Diva, l’appuntamento dedicato alla musica anni 70, che sarà anche la presentatrice della festa.

A URBINO CAPODANNO NELLA SALA DEL MANISCALCO

Festa di Capodanno nei locali della Sala del Maniscalco e della Data. Il “Caffè degli Archi” organizzerà, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, la serata più lunga dell’anno, quella del 31 dicembre, per festeggiare l’arrivo del 2017.

L’’iniziativa prevede musica e intrattenimento per tutte le età a partire dalle 22.30 fino a tarda notte. L’entrata è prevista al costo di 10 euro con consumazione compresa, 5 euro per coloro che avranno consumato il cenone in un ristorante del centro storico convenzionato e potranno esibire apposita riduzione. Brindisi di mezzanotte offerto a chi entrerà prima delle 24.

Sul palco alle 22.30 salirà la star di “Io Canto” Arianna Cleri con il suo duo “By Polar”, a seguire dj set di Lello Piergiovanni più guests per tutta la notte.

Oltre alla festa alla Sala del Maniscalco, il primo piano della Data sarà dedicato alla zona ristoro e al divertimento dei ragazzi.

La pista di pattinaggio rimarrà aperta per tutta la notte con uno super sconto per chi partecipa alla serata del Maniscalco. L’’iniziativa è rivolta a un pubblico di tutte le età ed è pensata per soddisfate tutti i gusti.

Info: Giorgio Staccioli tel.: 3333127803.

A FANO FESTA IN PIAZZA XX SETTEMBRE

Piazza XX Settembre è pronta ad accogliere l’ultima notte dell’anno e a salutarla come si deve. Sarà un capodanno suggestivo e particolare: musica, fontane pirotecniche e neve artificiale animeranno la serata, ricca di momenti spettacolari. Un momento suggestivo che va a mettere la ciliegina sulla torta sul programma del Natale Più che, mai come quest’anno, ha reso viva ed illuminata la città.

Con “gli 88 Folli”, band ufficiale del capodanno fanese 2017, si darà il via ufficialmente ai festeggiamenti dalle 22, portando brio ed entusiasmo a chi già sarà in centro città. Il gruppo musicale proporrà musica di autori e cantautori italiani attraverso sonorità folk, e alterneranno brani che soddisferanno tutti i timpani presenti in piazza. Famosi per aver collaborato con band nazionali come i Modena City Ramblers, Casa del Vento e Piotta, gli 88 Folli porteranno al Capodanno fanese aria di novità e particolarità grazie anche all’utilizzo di tanti strumenti caratteristici come il Violino elettronico, il banjo, il mandolino, il violino, il bouzouki, il cittern, i flauti whistle ed altri, strumenti ormai diventati iconici nei live della band.

Gli 88 Folli accompagneranno con il loro concerto, il pubblico fino al culmine dell’evento, ossia lo scoccare della mezzanotte. Pochi minuti prima dell’arrivo del nuovo anno, Piazza XX Settembre sarà illuminata solamente dall’Albero della Vita che con il suo laser, scandirà il countdown sulla facciata di palazzo Bambini. Al rintocco della mezzanotte, dai 4 lampioni che circondano la piazza, partiranno fontane pirotecniche che renderanno lo spettacolo unico. La scelta di non far esplodere nessun fuoco d’artificio è stata pensata per non spaventare gli amici a 4 zampe.

Questa luminaria pirotecnica verrà accompagnata da un evento unico nel suo genere per il Capodanno fanese: grazie ad un sofisticato macchinario, la neve come per magia cadrà sul cuore della città. “Vogliamo regalare ai fanesi un Capodanno stupendo – ha commentato il presidente della Proloco di Fano, Etienn Lucarelli -. L’obiettivo è quello di valorizzare e mostrare il vero potenziale della città di Fano e convincere i cittadini che valga la pena rimanere all’interno della mura cittadine per accogliere il nuovo anno. Così facendo si cercherà anche di aiutare i ristoratori in città che proporranno menù ad hoc per la serata. Sarà un Capodanno nuovo per questa città, pensato per tutti e all’insegna di divertimento e delle risate.”

Risate che di certo non mancheranno grazie ai professionisti della comicità del San Costanzo Show che, dopo il successo dello scorso anno, si esibiranno nuovamente al Teatro della Fortuna in “La Mezza…Notte degli Oscar”. Uno spettacolo che avrà inizio alle 22 e che accompagnerà il pubblico fino alla mezzanotte. Durante la pausa i presenti potranno brindare con gli attori e godersi lo spettacolo della piazza per poi rientrare a Teatro intorno alle 00.30 e partecipare allo spettacolo comico musicale “Ollivud Party”. “Il Capodanno comico a Teatro è diventato una tradizione – spiega Daniele Santinelli del San Costanzo Show -. Una volta a Capodanno si mangiavano le lenticchie, l’uva, al giorno d’oggi invece si dice: chi nella città della Fortuna, nel teatro della Fortuna, ride a Capodanno, ride tutto l’anno”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>