Volley A2, myCicero: anche Alice Degradi colpita dal virus influenzale e “ricoverata” nel presidio sanitario di Fiumicino. Otto giocatrici su 12 che stanno male contemporaneamente sono un caso

di 

9 gennaio 2017

Volley Pesaro amano stare insieme, ma 8 su 12 che stanno male sono decisamente troppo (Foto Eleonora Ioele)

Volley Pesaro amano stare insieme, ma 8 su 12 che stanno male sono decisamente troppo (Foto Eleonora Ioele)

PESARO – Otto su 12 giocatrici alle prese, chi più chi meno, con problemi gastrointestinali, facendo gli scongiuri per le quattro (Di Iulio, Ghilardi, Kiosi e Rimoldi) che fino a stamattina non erano state colpite da quello che sembra un virus, anche se è legittimo chiedersi se dietro questa improvvisa “epidemia” che ha falcidiato la myCicero Volley Pesaro possa esserci altro, come l’intossicazione alimentare che ha colpito Stefano, il Balusch finito all’ospedale San Salvatore nella notte tra sabato e domenica, più o meno mentre nelle camere del Geovillage di Olbia 6 ragazze accusavano vomito, ma anche febbre.

Ieri sera, lasciando Olbia, eravamo a sette. Nella notte, però, Alice Degradi si è aggiunta alla lista, accusando gli stessi sintomi delle compagne.

Grande il lavoro per il fisioterapista pesarese Gabriele Palucci

Grande il lavoro per il fisioterapista pesarese Gabriele Palucci

E’ stata una lunga notte per Gabriele Palucci, il fisioterapista della myCicero, che è passato da una stanza all’altra del bel villaggio olbiense, assistendo le ragazze che stavano male. E Degradi è stata decisamente male, tanto che all’arrivo a Fiumicino è stato allertato il servizio medico dell’aeroporto capitolino. Mentre quasi tutte le compagne tornavano a casa, Alice è stata visitata dal medico di turno che le ha prescritto una flebo immediata per ripristinare i valori fisiologici, in particolare quelli relativi alla glicemia, perché Alice ha il diabete e non lo ha nascosto mai, come ha confermato in una bellissima intervista concessa a Varese Sport: “A quelli che (avendo il diabete) pensano che non si possa fare attività fisica ad alto livello posso dire che sbagliano e io ne sono la prova”.

Una volta che la pavese ha recuperato, ha potuto lasciare lo scalo romano e – assistita dal direttore sportivo Mencarini e dal fisioterapista – ha raggiunto la stazione Termini dove ha preso il treno diretto a Pesaro, con arrivo a metà pomeriggio.

A prescindere dalla preoccupazione per la ragazza, il pensiero è andato subito alla partita di ieri: se anche Alice avesse dato forfait, sarebbe stato davvero difficile superare la squadra di Galli.

Alice non ha partecipato alla cena di squadra con le compagne

Il fatto che sia stata male anche Alice Degradi, che non ha partecipato alla cena di squadra di venerdì scorso, indurrebbe a ritenere che la squadra, o parte di essa, sia stata colpita da un virus.

La presidente Barbara Rossi, sempre al seguito delle ragazze, è tornata in città intorno alle 13,30. E alla presidente, che avevamo salutato dopo la vittoria che ha chiuso il girone d’andata, abbiamo chiesto notizie su chi sta male.

Intanto vorrei sottolineare il grande lavoro fatto da Gabriele Palucci, che per due notti ha operato prima per aiutare le ragazza a giocare, poi per assisterle dopo la partita, quando è stata Degradi a stare male. Il suo impegno è stato apprezzato da tutti. Stamattina abbiamo anche sorriso, ascoltando Gabriele dire che la sua trasferta preferita è stata sempre Olbia. Invece questa volta non ha potuto fare alcun giro che solitamente ama fare nella città gallurese…”.

Facciamo un riepilogo di quanto è accaduto.
Sabato notte, mentre andavamo dall’aeroporto di Olbia al Geovillage, Nicole Gamba, la prima ad accusare il malessere, si è seduta al mio fianco dicendomi che aveva nausea. Le altre cinque si sono sentite male di notte. Poi anche Santini ha accusato mal di stomaco subito dopo la fine della partita. Un dolore che aveva già dalla notte prima Mastrodicasa. Stavano peggio, appunto, Gamba, Tonello, Olivotto e Pamio. E purtroppo, poi, anche Degradi. Mai nella nostra squadra avevamo vissuto una situazione simile. Adesso hanno il martedì libero. Speriamo di riaverle tutte a disposizione negli allenamenti di mercoledì. Con il ritorno di Alice Degradi, dieci di solo sono a Pesaro. Solo Mastrodicasa e Di Iulio sono andate a casa”.

Come è andata la cena post partita? A tavola eravate in pochi?
Le ragazze erano quasi tutte presenti. Solo Olivotto, affaticata dopo avere giocato nelle condizioni che lei ha visto, ha preferito andare subito a letto. E a letto stavano Gamba e Tonello. E non ha mangiato qualche altra. Ma chi ha giocato ha cenato”.

Tutte le ragazze sono state ammirevoli, mostrando grande abnegazione. Le confesso che, osservando dalla mia postazione, i volti di Bussoli e Pamio sedute in panchina si notava che non stavano bene, eppure erano lì, pronte a dare una mano, come ha fatto Silvia quando è entrata per Degradi. Ha stretto i denti Mastrodicasa, capace di attaccare con il 60%, come pure Santini, che ha incominciato benissimo e magari stava male anche durante la partita, ma ha accusato il mal di stomaco solo nello spogliatoio. E che dire di Rossella Olivotto, che era così bianca che più bianca non si può. Si vedeva che soffriva, ma era lì, a dare il meglio che poteva. E lo ha dato, visto che ha messo a terra ben 4 muri.
Oggi stava meglio e il suo colorito sembrava tornare verso la normalità. E anche Nicole si stava riprendendo”.

Viola Tonello?
Ho visto lei, ma anche Alice Pamio, più indietro nel recupero. Sono state decisamente male, povere ragazze”.

Cosa ha pensato in questi due giorni?
Che ogni volta che andiamo a Olbia ci succede qualcosa…”.

Degradi visitata in serata dal dottor Bressan: “Virus influenzale”

Alice Degradi, l’ottava giocatrice ad accusare un malessere, nel caso preoccupante, durante la trasferta a Olbia (Foto Eleonora Ioele)

Alice Degradi, l’ottava giocatrice ad accusare un malessere, nel caso preoccupante, durante la trasferta a Olbia (Foto Eleonora Ioele)

In serata, una volta arrivata a Pesaro, Alice Degradi è stata accompagnata dal dottor Bressan, uno dei medici che seguono il Volley Pesaro, che ha visitato la giocatrice diagnosticando un “virus influenzale” e prescrivendo riposo.

E’ un discorso che vale per tutte o per qualcuna delle otto può esserci altro? Non resta che attendere i risultati delle analisi cliniche (compreso l’esame delle feci) prescritte per il tifoso dimesso dal Pronto Soccorso dell’ospedale San salvatore con diagnosi “Gastroenterite da verosimile origine alimentare” e gli ulteriori controlli che le autorità competenti riterranno opportune, anche alla luce di dichiarazioni sui social che confermano altri malesseri. 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>