Forza Nuova pronta alle barricate contro l’idea di alloggiare 1300 migranti a Ponte Sasso

di 

10 gennaio 2017

Davide Ditommaso*

FANO – Secondo il bando della Prefettura sarebbero stati stanziati 14.979.580 euro per alloggiare circa 1300 nuovi immigrati nell’ex colonia di Ponte Sasso di Fano.

Date le cifre vertiginose – si ricorda, pagate dai contribuenti – non occorre una mente particolarmente sviluppata per comprendere che questo grande affare è qualcosa di essenzialmente malsano, una pazzia squilibrata. È inammissibile che in una situazione di crisi economica generale i soldi e le risorse per questa “accoglienza” si trovino puntualmente. Tale denaro dovrebbe essere destinato ai bisogni degli italiani, specie in una regione come la nostra colpita dal recente terremoto. Non a “finti profughi” che nulla hanno da condividere con la nostra cultura ma che anzi, come accade spesso, sono fonte di degrado e disordini.

Forza NuovaA quanto pare però si scelgono altre strade fuori dal buon senso. Così le Prefetture, come già avemmo da dimostrare, perdono la loro elementare funzione per trasformarsi principalmente in una sorta di tour operator alla ricerca di una sistemazione disperata per gli immigrati che gli sono stati assegnati. Oltre a ciò sono da ricordare le solite cooperative, cosiddette “umanitarie”, pronte ad accaparrarsi come degli avvoltoi queste immense somme di denaro pubblico per le loro attività.
Fortunatamente esistono ancora cittadini in grado di capire la gravità della situazione. Ieri sera si è tenuto un incontro sul tema nel quale ha partecipato anche una rappresentanza di Forza Nuova. Se la situazione andrà avanti siamo pronti a manifestare nelle piazze il nostro sovrano sdegno insieme ai cittadini.

*Responsabile Forza Nuova Marche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>