Pokerissimo Italservice: Castello conquistato (5-1) con allungo in vetta su Arzignano

di 

14 gennaio 2017

Italservice PesaroFano-MilanoCASTELLO – ITALSERVICE PESAROFANO 1-5 (0-2 p.t.)
CASTELLO: Alessandrini, Drago, Cavina, Sanchez, Salles, Costa, Nicolò, Miglioranza, Margelli, Giordano, Straface, Anacoreti. All. Miramari
ITALSERVICE PESAROFANO: Weber, Halimi, Tonidandel, Egea, Hector, Gennari, Tres, Burato, Stringari, Lamedica, Mercolini, Vagnini. All. Cafù
ARBITRI: Giovanni Ferrariolo Vitolo (Castellammare di Stabia), Alessandro Ribaudo (Roma 2) CRONO: Alessandro Maggiore (Bologna)
MARCATORI: 3′ p.t. Halimi (P), 19’30” Lamedica (P), 5’34” s.t. Drago (C), 7′ Hector (P), 12’26” Hector (P), 17’23” Lamedica (P)

CASTEL SAN PIETRO TERME (Bologna) – Tutto facile per la capolista in casa della penultima. L’Italservice asfalta il Castello e consolida la vetta.

Una giornata particolare quella vissuta da PesaroFano nel campionato di serie A2 di calcio a 5, girone A.

Infatti le dirette concorrenti Arzignano, seconda, e Milano, terza, si sono sfidate tra loro e il match è terminato 4-4. Un risultato che gioca a favore del team di mister Cafù che ora si trova a allungare ulteriormente dalle inseguitrici.

In terra emiliana tutto facile per Tonidandel e compagni. Una gara a senso unico, interpretata subito con l’atteggiamento giusto dai marchigiani.

Magari si poteva vincere con maggiori reti, dato che la differenza tecnica tra le due formazioni è evidente, ma l’importante era solo vincere per proseguire il cammino verso il grande sogno.

Sabato prossimo l’Italservice è attesa a un impegno casalingo molto delicato. Al PalaCampanara arriva Cagliari alle ore 15. Ci si aspetta un pubblico delle grandi occasioni come merita la primatista.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>