Testacoda per l’A1: la capolista Italservice oggi fa visita al Castello

di 

14 gennaio 2017

Italservice PesaroFano-MilanoPESARO – Guai fermarsi alle apparenze. Ecco perchè la trasferta di Castel San Pietro contro il Castello, penultimo in classifica, non deve essere affrontata a cuore leggero dall’Italservice capolista.

Oggi – sabato 14 gennaio – alle 15.30 il team del presidente Lorenzo Pizza è infatti in terra emiliana contro una formazione affamata di punti per provare a uscire dalla zona a rischio.

“Il Castello è una buona squadra, un mix di giocatori esperti e tanti giovani”. Così presenta la partita mister Cafù.

“E’ un gruppo compatto, sanno stare in campo, non stanno passando un buon momento, sicuramente sarà una partita difficile.  Contro di noi tutti vogliono vincere. Mi aspetto un match vero, tirato, tanto difensivo, noi dovremo essere bravi a interpretare bene l’incontro e  fare il necessario per portare a casa punti.  Adesso conta solo questo”.

L’Italservice ha chiuso l’anno conquistando il titolo di campione d’inverno e iniziato il 2017 con l’ennesima vittoria, questa volta ai danni di Milano. Una gara tosta, vinta da PesaroFano in rimonta: “Quest’anno ogni partita è una finale – continua il tecnico brasiliano – dobbiamo restare concentrati e dare continuità al nostro cammino. E’ vero siamo primi, ma la stagione è ancora lunga. Nulla è scontato”.

Ecco perché dopo aver battuto la formazione lombarda nell’ultimo turno, l’Italservice si prepara a incontrare il Castello con serietà e impegno.

“Contro Milano abbiamo sudato, ma il successo è stato meritato – puntualizza Cafù – anzi è più bello vincere così, piace di più anche al pubblico”.

Una bella prova di carattere del PesaroFano in vista della seconda parte del campionato, quella più complicata. “La mia squadra nei momenti difficili sa soffrire, questa caratteristica è importante per quello che ci attenderà in futuro”.

Una forte personalità, quella espressa finora da Tonidandel e compagni che dovrà essere confermata anche oggi a Castello.

La partita sarà trasmessa in diretta da Radio Prima Rete.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>