Fano Rugby, battuta 28-24 Macerata nel primo storico match di playoff

di 

31 gennaio 2017

FANO – Forse nemmeno il tifoso più ottimista avrebbe immaginato un esordio così. Vince il Fano Rugby, vincono i suoi tifosi, vince il gruppo ed ecco che i play off promozione, da bella vetrina, possono diventare il trampolino di lancio per entrare nella storia.

Approdati alla poule per salire di categoria nonostante le quattro sconfitte consecutive nelle ultime quattro gare, i ragazzi del Fano Rugby hanno saputo ricompattarsi come solo una grande squadra sa fare ed hanno messo sul rettangolo verde tutto quello che di buono riescono a mostrare negli allenamenti ed erano riusciti a mostrare ad inizio stagione.

Al fischio finale dell’arbitro il tabellone segna Fano 28-Macerata 24, cinque punti in classifica che oltre a far morale, riempiono d’orgoglio il tecnico Franco Tonelli: Una domenica perfetta – sintetizza il tecnico -. Grazie, davvero grazie a tutti. Pagherei per avere domeniche sempre come quella di ieri. Emozioni indescrivibili dentro e fuori dal campo dove c’erano anche ieri tantissimi tifosi. Difficilmente mi commuovo, ma ieri sono riuscito a stento a trattenere le lacrime. Un gioco spumeggiante, una meta più bella dell’altra ed emozioni che si sono mescolate una con l’altra. Davvero grazie a chi crede in questi ragazzi, a chi dedica loro tempo ed energie. Lo sport, ed in particolar modo il rugby, riescono a darti tanto e la partita di ieri è la dimostrazione lampante”.

Fano-Macerata play off3La domenica perfetta del Fano Rugby ha fatto registrare due mete di Nicola Cadeddu, una di Sebastian Canapini ed una di Alessandro Gasparini, quest’ultimo autore anche di tutti i piazzati che hanno consentito ai padroni di casa di raggiungere quota 28. Gli ospiti, pur senza demeritare, nulla hanno potuto contro Sandro Giovannelli e soci la cui voglia di vincere era veramente incontrastabile.

Nel prossimo turno il Fano Rugby se la vedrà contro la corazzata Cus Ferrara, squadra candidata alla vittoria finale ma che ha esordito perdendo 20-18 in casa del Pieve di Cento.

Il week end da incorniciare per la truppa fanese era iniziato sabato con il decimo raggruppamento regionale del mini rugby dove l’Under 12 ha sfiorato il filotto vincendo quasi tutte le partite. Ottime le performance anche delle squadre U10, U8 e U6 per la gioia del responsabile di settore Roberto Ciavaglia e dell’educatrice Valentina Torcoletti.

Gioia e soddisfazione anche per Riccardo Sancilles che con la sua Under14 ha superato il Fabriano mentre domenica amara per l’Under 16 che esce dal campo, sempre contro Fabriano, con una buona prestazione ma non vittoriosa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>