Scavolini lancia il progetto “iFood inStore”. 100 show cooking all’interno degli Scavolini Store italiani

di 

3 febbraio 2017

PESARO – Scavolini lancia il progetto “iFood inStore”, un blog tour in 100 tappe, organizzato in collaborazione con iFood, che coinvolgerà gli Scavolini Store d’Italia che, per l’occasione, offriranno ai cittadini un’esperienza gourmet, tra buon cibo e design, tutta da gustare.

Ai fornelli delle cucine Scavolini si alterneranno i food blogger del network iFood, realtà nativa del Web dell’editore Netaddiction, impegnati in un viaggio di 100 show cooking all’interno degli Store monomarca dell’Azienda: un’occasione per tutti gli amanti del cibo e del design per scoprire i segreti della buona cucina, anche quella home made e toccare con mano la qualità made in Italy firmata Scavolini. Partito a gennaio, il tour proseguirà sino a dicembre 2017 con eventi in tutte le regioni della penisola.

Un’esperienza multimediale che vivrà off line, all’interno dei punti vendita monomarca coinvolti nel progetto e, on line, sui canali social dell’Azienda, su iFood.it e attraverso gli account dei food blogger coinvolti.

Scavolini ha scelto come partner di questo progetto iFood, che raccoglie in tutta Italia oltre 280 food blogger, da appassionati di cucina, a cuochi amatoriali, ad autori di libri di gastronomia, che avranno il compito di coinvolgere il pubblico in un’esperienza multisensoriale. Con grembiule indosso e utensili alla mano, intratterranno gli ospiti nella preparazione di ricette e creazioni gustose, che cambieranno di volta in volta e saranno caratterizzate dai prodotti tipici e dalle eccellenze del territorio in cui avranno luogo gli show cooking.

“Abbiamo pensato ad un progetto di engagement che potesse coinvolgere i nostri stakeholder più importanti. Da un lato i rivenditori, che ospiteranno gli eventi dentro gli Scavolini Store, ai quali vogliamo offrire un momento di incontro con i potenziali clienti, dall’altro i cittadini, ai quali diamo un’occasione “gustosa” per conoscere più da vicino i punti vendita e la nostra offerta”. spiega Fabiana Scavolini, Amministratore Delegato dell’Azienda. “Senza dimenticare la community online dei food blogger, target con il quale abbiamo già iniziato a lavorare nel 2015 con il concorso “#CucinaDaSogno” e che continuiamo ad ingaggiare con questa iniziativa”.

scavolin_ifood_instore“Siamo particolarmente contenti del progetto e di collaborare con un partner con una brand identity come Scavolini”, commenta Andrea Pucci CEO e Fondatore del gruppo editoriale Netaddiction. “iFood InStore valorizza al meglio l’offerta del nostro sito di cucina e le professionalità che ne fanno parte, creando sinergie efficaci fuori e dentro il Web e sfruttando il modello di comunicazione a barriere zero che i blogger sono in grado di mettere in campo”.

Protagonisti del tour saranno gli Scavolini Store, i punti vendita monomarca del Brand. Nati nel 2006, gli Scavolini Store – che affiancano i 1.000 punti vendita Scavolini distribuiti capillarmente su tutto il territorio nazionale – rappresentano un’identità distributiva unica nel panorama nazionale. Una perfetta testimonianza del profondo impegno aziendale nel potenziamento della propria rete distributiva che presenta al meglio tutta la produzione del Brand. Punti vendita dalle dimensioni ampie, improntati ai più innovativi concetti di visual merchandising, con vetrine dal forte impatto visivo, dove predomina il colore rosso che contraddistingue il marchio e dove si mescolano suggestioni e proposte diversificate per cucina, living e bagno. Un’importante leva strategica, espressione di una volontà aziendale che crede profondamente che la qualità dell’esperienza d’acquisto sia fondamentale per trasmettere al consumatore il valore della marca.

Attualmente l’Azienda conta più di 1300 punti vendita in tutto il Mondo con oltre 80 Scavolini Store all’estero e più di 100 in Italia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>