Panchine girevoli: la Vastese si separa da Colavitto, in Abruzzo va Favo

di 

6 febbraio 2017

Colavitto e Favo

Colavitto e Favo

PESARO – La Vastese ha comunicato di essersi separata consensualmente da Gianluca Colavitto, tecnico capace di riportare gli abruzzesi in serie D. “Rescissione non per mancanza di fiducia nei confronti del tecnico – si legge sul sito web – ma per provare a scuotere l’ambiente visto che i punti raccolti finora non rispecchiano appieno il reale valore della rosa. A Gianluca Colavitto, l’allenatore capace nella passata stagione di centrare la promozione con la Vastese in Serie D grazie alle sue capacità tecnico-organizzative, vanno i ringraziamenti di dirigenza, squadra, dipendenti e collaboratori per il costante impegno e la serietà dimostrata nel lungo rapporto con la società biancorossa nonché l’augurio di ogni bene per il futuro”.

 

Queste le scorie della sconfitta di Recanati. Vastese che poi ha comunicato il nuovo allenatore che risponde al nome di Massimiliano Favo. Cinquantenne campano ma anconetano di adozione, nel suo curriculum da giocatore 10 presenze in A col Napoli. Ha poi giocato in B con Palermo, Ascoli, Lucchese e Ancona, prima di intraprendere la carriera da allenatore, segnalandosi – fra le altre – sulle panchine di Ancona, Maceratese, Taranto e Campobasso.

Tutto tace, invece, a Castelfidardo, fino al tardo pomeriggio. La sconfitta di Campobasso secondo qualcuno potrebbe anche aver messo a rischio la posizione di Roberto Cappellacci, pure lui classe ’66 e pure lui allenatore del Campobasso (nella passata stagione). E infatti poco prima di cena arriva la notizia del cambio al timone: leggi qua.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>