Volley A2, anche a Brescia i Balusch con la myCicero. Auguri all’ex gabiccese Cristina Coppi, infortunatasi a Filottrano

di 

18 febbraio 2017

A Olbia (foto) come a Legnano, a Trento come a Brescia, i Balusch sempre al seguito della myCicero

A Olbia (foto) come a Legnano, a Trento come a Brescia, i Balusch sempre al seguito della myCicero

PESARO – Auguri, di cuore, a Cristina Coppi. L’ex giocatrice del Team 80 Gabicce, ma anche di Filottrano, oggi alla Delta Informatica Trentino, si è infortunata nella partita di ritorno di Coppa Italia e dovrà stare a lungo fuori squadra. Che dire, se la fortuna non vede, la sfiga ci vede benissimo, soprattutto se deve colpire le atlete trentine. Raramente, in una stagione, abbiamo visto una squadra così sfortunata. La Delta aveva fatto giusto in tempo a festeggiare il bel successo sulla myCicero Pesaro, con la schiacciatrice toscana grande protagonista, che ha dovuto fare un altro spazio in infermeria. Appena recuperate Aricò e Rebora, nella gara d’andata della semifinale di Coppa Italia si era infortunata gravemente Francesca Michieletto, che cadendo a terra dopo un attacco era finita sul piede di un’avversaria. Nella gara di ritorno, si è bloccata Cristina Coppi, che dopo avere attaccato da posto 4 è crollata sul taraflex del PalaBaldinelli, accusando un forte dolore a una caviglia. Rientrata nella notte in Trentino, Cristina è stata sottoposta agli accertamenti del caso che hanno evidenziato una distorsione tibio-tarsica con lieve lesione ai legamenti. Intanto, la schiacciatrice dovrà portare una doccia gessata per circa dieci giorni. Da stabilire l’entità del danno ai legamenti, ma i tempi di recupero dovrebbero aggirarsi attorno alle tre settimane. Un ulteriore problema per l’allenatore Ivan Iosi, che dovrà reinventarsi un attacco da posto 4, avendo disponibili solo la slovacca Kijakova e le fanese Ludovica Montesi, appena arrivata a Trento per rendere meno carente un roster che aveva perso la greca Maria Nomikou. In queste condizioni, Trento s’accinge a giocare a Palmi, dove potrebbe trovarsi di fronte un’avversaria al gran completo.

Cristina Coppi

Cristina Coppi

La sesta giornata di ritorno del campionato di serie A2 propone il seguente programma

Domenica 19 febbraio, ore 16,30
Sab Grima Legnano – Omia Cisterna

ore 17
Millenium Brescia – myCicero Pesaro (arbitri Roberto Guarneri di Messina e Danilo De Sensi di Catanzaro)
Lardini Filottrano – Volley Soverato
Golem Software Palmi – Delta Informatica Trentino
Lilliput Settimo Torinese – VolAlto Caserta
Entu Olbia – Fenera Chieri
Lpm Bam Mondovì – Battistelli S.Giovanni in Marignano

La classifica

Filottrano 51
PESARO 42
Legnano 36
Trento 34
Settimo Torinese 33
Brescia 28
Soverato 27
Chieri e S.Giovanni in M. 24
Palmi 23
Olbia 21
Mondovì e Caserta (*) 12
Cisterna 9
(*) 1 punto di penalizzazione

Sorbini dedica la finale ai tifosi e ha un pensiero per Massimo Mainardi

Anche a Brescia, anzi nel palazzetto dello sport di Bagnolo Mella, piccolo Comune lungo la strada che collega Cremona a Brescia, la myCicero avrà il sostegno dei Balusch, i tifosi che hanno organizzato un minibus. E’ anche a loro che il presidente Giancarlo Sorbini ha dedicato la qualificazione alla finale di Coppa Italia, non senza avere dimenticato un bel pensiero a Massimo Mainardi, decano dei giornalisti sportivi pesaresi, da decenni grande appassionato di pallavolo femminile.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>