Jones mvp in attacco, Hazell positivo e poco altro: le pagelle della Vuelle

di 

12 marzo 2017

VARESE – Ecco le pagelle della Vuelle sconfitta a Varese:

HAZELL
Finalmente tira fuori una bella prestazione, chiudendo con 19 punti a referto, pur con qualche errore di troppo dalla linea dei 6,75 (3 su 9), ma è rimasto sul parquet per 34 minuti, senza mai “sbragare”. 6

GAZZOTTI
Segna una tripla di tabella, ma è l’unico sprazzo di una gara bruttina, dove il capitano ha sofferto in fase difensiva e non è riuscito a catturare neanche un rimbalzo in 12 minuti. 5

THORNTON
Il problema è che le esigenze di squadra lo costringono a fare il playmaker, negandogli il suo punto di forza, ovvero la capacità di segnare battendo l’avversario dal palleggio e non è un caso che le sue uniche due triple siano arrivate quasi per caso, allo scadere del quarto. Speriamo che con l’arrivo di Clarke ritorni a giocare nel suo ruolo naturale di guardia. 5

JASAITIS
Continua ad essere ignorato dai compagni, che non lo vedono mai quando si libera nel suo angolino, costringendolo a prendersi quei tiri fuori equilibrio che non rientrano più nel suo bagaglio tecnico. Buoni i cinque rimbalzi, 5,5

CERON
12 punti, frutto di un 4 su 4 dal campo, con due triple segnate nel miglior momento della Vuelle. Un passo in avanti rispetto alle ultime prestazioni, 6

JONES
Se non ci fosse la fase difensiva, sarebbe l’Mvp del campionato, perché in attacco continua a produrre punti (25) con una buona percentuale (9 su 18). Purtroppo in difesa continua ad essere un telepass, ma se fosse un giocatore completo ce lo avrebbero già portato via da un pezzo, 6,5

NNOKO
Il semi gancio stavolta non gli entra e non riesce ad essere produttivo. Buoni i 7 rimbalzi, ma continua ad incidere pochino. 5

ZAVACKAS
Coach Leka lo ripropone in quintetto, ma il lituano ormai è un giocatore alla soglia della pensione che tenta di giocare in serie A. Nove minuti che si ricordano solamente per i soliti problemi difensivi, 4,5

HARROW
Alla sua ultima partita in maglia Vuelle arriva con la solita schiena che gli dà problemi e chiude mestamente la sua avventura in maglia biancorossa, senza troppi rimpianti, 4,5

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>