Leo Turrini a Pesaro col suo libro “Enzo Ferrari un eroe italiano”. Il giornalista e scrittore ospite di Lions, Panathlon e Club Ferrari

di 

17 marzo 2017

Foto TurriniPESARO – Per celebrare i 70 anni della nascita del marchio Ferrari, il Lions Club Della Rovere, il Panathlon Club Pesaro, in collaborazione con la Scuderia Ferrari Club Pesaro, hanno ospitato mercoledì sera presso il ristorante-circolo Prime Hangar, il noto giornalista sportivo e scrittore Leo Turrini, che ha presentato la nuova edizione del suo libro “Enzo Ferrari un eroe italiano”. Leo Turrini è considerato uno dei maggiori esperti e conoscitori dell’ ”universo” Ferrari, nota firma sportiva del Resto Del Carlino e dei quotidiani del gruppo QN, opinionista di Formula Uno per Sky.

Nella sua già lunga carriera Turrini si è occupato dello sport a 360°, ricevendo con le sue opere diversi premi e riconoscimenti, come il Premio Dino Ferrari nel 1993, mentre nel 2014 si è aggiudicato quello intitolato alla memoria del giornalista Beppe Viola. Nel 2012 durante le Olimpiadi di Londra, è stato premiato da Dick Fosbury, inventore del particolare stile di salto in alto, a nome del Comitato Olimpico Internazionale, per la partecipazione come inviato alla sua tredicesima Olimpiade. Turrini ha pubblicato una dozzina di saggi, dedicati a campioni e personaggi sportivi, non solo automobilistici, oltre alle altre due sue passioni, l’Inter e Lucio Battisti. Il noto scrittore modenese Edmondo Berselli lo definì in un suo libro: “il più grande narratore orale italiano”. Da questa ultima definizione e dalla sua simpatica verve sottolineata dal tipico accento della sua Emilia, Turrini è nato a Sassuolo, sono rimasti coinvolti il centinaio di commensali invitati dai tre sodalizi organizzatori. Con la cerimonia iniziale, caratterizzata dal suono della campana e dall’ Inno di Mameli, i Presidenti Michele Fabiani, del Lions e Barbara Rossi del Panathlon, hanno dato il via alla serata, entrata nel “vivo” dopo le prelibatezze portate in tavola dallo staff del Prime Hangar.

Ferrari un Eroe ItalianoIntrodotto dal nostro Roberto Saguatti, presente anche in veste di vice-presidente del Club Ferrari, Turrini ha presentato l’edizione aggiornata del suo best seller, un’opera come ha sottolineato diversa, che racconta la vita pubblica, privata e ovviamente imprenditoriale, di quell’uomo che con le sue automobili ha creato un mito, che varca i confini dello sport, diventando anche storia del nostro costume e prestigioso vanto italiano nel mondo. La serata è proseguita con le domande dei presenti alle quali Turrini si è simpaticamente reso disponibile, e dalle quali sono usciti anche simpatici e inediti particolari, chiudendosi allo scoccare della mezzanotte con gli autografi e le dediche sui volumi, i selfi e le foto di rito. Alla serata hanno partecipato come ospiti, l’Assessore al Benessere, Sport e Cultura Mila Della Dora, il Presidente d’area Lions, Maurizio Dini, Franco Andreatini, noto giornalista e scrittore pesarese, nonché tra i fondatori del Club Autostoriche Pesaro “Dorino Serafini”, la Direttrice dell’ACI Pesaro-Urbino, Antonella Mati e Paolo Marchinelli del Moto Club Tonino Benelli, che ha capitanato una nutrita rappresentanza del Club. Ovviamente coinvolto dall’argomento la Scuderia Ferrari Club Pesaro, presente con il suo direttivo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>