Formaconf presenta “Social Media”, corso IFTS per formare figure professionali appetite

Un momento della conferenza stampa di Formaconf sul corso Social Media

Un momento della conferenza stampa di Formaconf sul corso Social Media

PESARO – Titolo: Social Media. Sottotitolo: Sviluppo di competenze nella gestione della comunicazione specie nell’ambito dei social network, anche nell’ottica di social media marketing. Si tratta del corso organizzato da Formaconf, il consorzio per la formazione e il lavoro, assieme alla Confcommercio di Pesaro e Urbino, alle aziende Nethesis srl, Record Data srl, Websoluye spa, alle scuole Raffaello di Urbino e Battisti di Fano, e all’Università di Urbino. Un corso di istruzione e formazione tecnica superiore (Ifts) che sarà attivato da aprile per formare – con 800 ore fra lezioni teoriche e stage pratici – una figura sempre più richiesta: il social media marketer.

Come cos’è il social media marketer? E’ un professionista che deve saper interagire con il cliente attraverso l’utilizzo delle potenzialità delle nuove tecnologie, sapendo al contempo intercettare e interpretare le informazioni utili. I dati cioè, con un’accurata attività di raccolta, analisi elaborazione ed interpretazione, in modo da pianificare attività di marketing e comunicazioni mirate, indirizzare al target della cliente dell’azienda dove è chiamato a operare.

Si diceva delle 800 ore complessive di percorso formativo, “di cui 320 saranno direttamente in azienda”, ha specificato stamane Gabriele Marchetti, il responsabile di Formaconf, nella sede della Confcommercio dove è stata organizzata un incontro per presentare il corso post diploma sui social media. “Abbiamo risposto a un bando della Regione Marrche intercettando risorse comunitarie – la specificazione – presentando un progetto che mischiasse la gestione e la progettazione di database alla comunicazione digitale. Non vogliamo formare una “semplice” figura di comunicazione, ma un professionista capace di fare promozione verso l’esterno attraverso i dati. Una figura che faccia attività di analisi è molto spendibile”.

Se Gioietta Fibbi di Record Data srl, azienda che opera da ben 39 anni nel settore dell’informatica, ha ribadito l’importanza per le aziende del digitale, “che non è virtuale ma reale”, spiegando come “l’economia non passa dal web ma è il web a fare economia”, Cristian Manoni, ceo di Nethesis che è divenuta una dei principali attori nel mondo Open Source, ha posto l’accento su un altro aspetto: “Le idee nascono guardando la realtà e misurandola, non come faceva Archimede Pitagorico che metteva il cappello e creava”.

“Ci aspettiamo che le figure che usciranno da questo corso sappiano costruire un piano di digital marketing completo – ha detto Marco Santini, referente per Websolute spa che è una digital agency con base operativa a Pesaro e altre tre sedi in Italia – Professionisti che sappiano trattare i dati, comunicando in un determinato modo”.

Assente giustificato il referente dell’Università di Urbino che garantirà un approccio scientifico, il mondo dell’istruzione era rappresentato da Bruno Papi, dirigente scolastico dell’istituto d’istruzione superiore Raffaello di Urbino, e da Loris Penserini, docente informativo al Battisti di Fano. “Corsi come questo, organizzato in maniera mirabile da Formaconf, fanno uscire la scuola dalla sua autoreferenzialità”, ha detto il primo. “Uno strumento per fornire agli studenti una continuità dopo il diploma, fornendo competenze per una professione utile per la cosiddetta industria 4.0″, gli ha fatto eco il secondo.

Ultimo, ma non ultimo, Amerigo Varotti, direttore di Confcommercio Pesaro e Urbino: “Grazie al professor Papi per aver detto che Formaconf garantisce un livello di qualità che raramente si trova altrove. L’intento è quello di fornire a persone diplomate, in maniera gratuita, maggiori competenze in campo digitale, basandosi sui dati reali che sono fondamentali”.

Come detto, il corso Social Media inizierà a metà aprile ed è completamente gratuito. Le lezioni teoriche si svolgeranno nella sede centrale della Confcommercio, a Pesaro in strada delle Marche, 58. Il percorso formativo è pensato per 20 iscritti, con la possibilità di allargarlo a 24. Al termine verrà fornita la certificazione Ifts riconosciuta a livello europeo.

Iscrizioni entro e non oltre il 24 marzo, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno a Formaconf, strada delle Marche, 58, Pesaro. Farà fede il timbro postale. Ulteriori info su www.formaconf.it, al numero 0721.372179 o alla mail ifts@formaconf.it.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>