Biancani spinge il Cecchi: “Un’eccellenza da sostenere, palestra e convitto nuovi per un’offerta migliore”

di 

23 marzo 2017

PESARO – “L’Istituto agrario, Antonio Cecchi, rappresenta una eccellenza dell’offerta formativa pesarese e marchigiana ed è fondamentale sostenere quei servizi di qualità che la scuola si merita.” E’ con questo spirito che il consigliere regionale Andrea Biancani, presidente della Commissione Ambiente della Regione, ha organizzato un incontro a Pesaro, presso l’Istituto Agrario, con gli Assessori regionali all’Agricoltura, Anna Casini, all’Istruzione, Loretta Bravi, il Presidente della Provincia di Pesaro e Urbino, Daniele Tagliolini e i vertici della scuola.

“Un incontro sicuramente produttivo – afferma Biancani – che ha portato il Cecchi all’attenzione della Regione Marche e che ha permesso a tutti di verificare dal vivo la sua eccellenza formativa. Un Istituto che ogni anno struttura tecnici capaci di imporsi nel mondo professionale”.

Biancani ha organizzato questa riunione per rilanciare il progetto della nuova costruzione della palestra e del convitto. “Recuperare questi locali – ha detto – significa anche liberare alcuni spazi e riportare le aule, che oggi sono in tre sedi diverse, nella sede centrale e offrire un valore aggiunto in termini di efficienza e qualità dei servizi offerti agli studenti”.

Già la prossima settimana Biancani, in accordo con il presidente della Provincia Tagliolini, che ha la competenza in materia di scuole superiori, eseguirà un sopralluogo con i tecnici della Provincia e la Soprintendenza ai Beni culturali per riprendere il progetto palestra e convitto e rilanciarne la fattibilità.

“Desidero ringraziare le assessore regionali e soprattutto il presidente della Provincia che si è reso sin da subito disponibile al confronto per far ripartire il progetto – conclude Biancani – cui intendo assicurare il mio impegno in sintonia con tutti i soggetti interessati. Migliorare sempre di più il Cecchi significa contribuire a dare maggiori opportunità ai nostri giovani e a tutto il territorio”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>