Insaziabile Italservice: sbancata anche Reggio Emilia (13-4)

di 

25 marzo 2017

Tonidandel e Stringari (Italservice)

Tonidandel e Stringari (Italservice)

F.LLI BARI REGGIO EMILIA – ITALSERVICE PESAROFANO 4-13 (2-7 p.t.)
F.LLI BARI REGGIO EMILIA: Castellini, Ito, Amarante, Dudù Costa, Salerno, Nozzolino, Ferrari, Akram, Halitjaha, Adami, Aieta, Vezzani. All. Checa
ITALSERVICE PESAROFANO: Gennari, Tres, Tonidandel, Stringari, Lamedica, Burato, Egea, Bonci, Mercolini, Hector, Vagnini, Weber. All. Cafù
ARBITRI: Denis Kodra (Trento), Gaudenzio Raffaelli (Treviso). Crono: Damiano Bizzarri (Reggio Emilia)
MARCATORI: 2’15” p.t. Hector (P), 4’00” Egea (P), 6’10” Tonidandel (P), 6’30” Stringari (P), 9’50” Tonidandel (P), 11’05” Lamedica (P), 11’30” Hector (P), 13’20” Ferrari (F), 14’08” Dudù Costa (F), 1’55” s.t. Dudù Costa (F), 2’30” Lamedica (P), 4’10” Stringari (P), 5’15” Stringari (P), 7’10” Stringari (P), 11’30” Amarante (F), 12’32” Stringari (P), 16’10” Stringari (P)

REGGIO EMILIA – Pesaro mantiene l’imbattibilità in questo super girone di ritorno. Anche Reggio Emilia cade sotto i colpi della capolista.

Il campionato si conclude sabato prossimo in casa quando al PalaCampanara arriva Arzignano. Quella in terra emiliana era una partita senza significato, dopo la promozione nella massima serie e la conquista della Coppa Italia. E si è visto sul campo con la pioggia di gol dei marchigiani in una gara a senso unico. Mister Cafù ha chiesto ai suoi uomini concentrazione fino alla fine e così è stato. Per chiudere in bellezza una stagione dal sapore storico. 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>