InsiemeSì – quarto Expo di Primavera: le foto di Filippo Baioni

di 

26 marzo 2017

PESARO – Sono stati il presidente della BCC di Gradara Fausto Caldari, il prefetto di Pesaro Urbino Luigi Pizzi e i sindaci del territorio a tagliare il nastro inaugurale di “InsiemeSì 4° Expo di Primavera”. Dopo un breve giro tra gli oltre 220 stand allestiti nel padiglione A della Fiera di Campanara il corteo di amministratori e Autorità ha raggiunto il palco centrale per la benedizione del parroco. Insieme a loro anche il direttore generale di ICCREA Banca Leonardo Rubattu.

“La Banca di Credito Cooperativo di Gradara è una banca che ha chiuso il 2016 con un patrimonio di 80 milioni di euro e che ha reinvestito sul territorio 1,3 milioni di euro – ha spiegato nel suo saluto d’apertura il presidente della BCC di Gradara Fausto Caldari – Questi i numeri. Che sono importanti e che sono la testimonianza del nostro profondo radicamento sul territorio. Ma per noi non contano solo i numeri e i bilanci. Prima di tutto dobbiamo favorire le idee e i progetti di qualità. I prossimi mesi saranno quelli della riforma del credito cooperativo. Una riforma che affrontiamo con fiducia e consapevoli della nostra forza. Il cda della BCC di Gradara proporrà all’assemblea dei soci di aderire ad ICCREA banca”.

“InsiemeSì è uno straordinario festival dell’imprenditoria – ha detto il direttore generale di ICCREA Banca Leonardo Rubattu – E’ la dimostrazione che l’unione fa la forza anzi la cooperazione fa la forza. InsiemeSì ossia insieme costruiamo il nostro futuro. ICCREA, tramite le Bcc presenti sul territorio, ha elargito 20 miliardi di finanziamenti negli ultimi 10 anni”. “Dobbiamo ringraziare la BCC di Gradara per questa bellissima iniziativa e per tutto quello che fa a sostegno della nostra comunità – ha commentato il sindaco di Pesaro Matteo Ricci – Un’iniziativa che mira a offrire opportunità e sostegno all’economia. Come amministrazione anche noi ci proviamo con la riorganizzazione della P.A. e l’Unione dei Comuni, con 150 milioni di investimenti pubblici (tra fondi comunali, regionali, statali e comunitari e i lavori di Società Autostrade) nel triennio 2016/17/18 e con il rilancio del turismo”. “Proprio come la BCC di Gradara questa nuova amministrazione regionale, pur nelle difficoltà dovute all’emergenza sisma, cerca di stare vicino ai territori e alle imprese – ha spiegato il consigliere regionale delle Marche Andrea Biancani – A breve usciranno nuovi bandi per favorire le imprese e l’occupazione”. “Quella dell’Expo di Primavera è un’esperienza eccellente – ha commentato il prefetto di Pesaro Urbino Luigi Pizzi – Complimenti alla BCC di Gradara. La presenza sul territorio dell’istituto di credito è immanente. La presenza di banche così ossia attive, importanti e sane è preziosa perché impedisce il progredire del credito illegale aiutandoci a fare il nostro lavoro”.

A seguire sul palco di Campanara sono saliti i campioni dello Sport per il dibattito “O Capitano, mio capitano” sul ruolo del capitano nello sport. Moderati dal giornalista Franco Bertini sono intervenuti diversi sportivi illustri tra cui la leggenda del volley italiano Andrea Giani. Centinaia di studenti delle scuole superiori pesaresi hanno seguito il dibattito applaudendo i propri beniamini. Prima del brindisi di rito il direttore generale di ICCREA Rubattu ha convocato i presidenti ed i direttori di tutte le BCC marchigiane nella sala convegni della Fiera per un confronto sulla riforma del credito cooperativo e per illustrare scenari e prospettive future. Nel pomeriggio invece grande attesa per la presentazione del libro “Pesaro in particolare 4” a cura dell’archivio Stroppa Nobili di Pesaro e di Arti Grafiche Pesaresi (un appuntamento a cui ogni anno partecipano centinaia di persone) e per l’esilarante show del comico/imitatore Max Paiella. Per domani mattina invece grande attesa per l’esibizione di di taekwondo a cura dell’Asd “Taekwondo Olimpic Cattolica” e per la presentazione del progetto “Crescere nella cooperazione” a cura dell’I.C. Lanfranco di Gabicce-Gradara. Dopo il pranzo sociale gran finale con tre appuntamenti imperdibili: alle 15 “Sotto il vestito. La (s)vestizione della dama” a cura della Sartoria dei Malatesta, alle 16 lo spettacolo del comico Paolo Cevoli e alle 17 il concerto di musica classica e lirica del “Trio Pop”.

LE FOTO DI FILIPPO BAIONI

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>