Pesaro Rugby pareggia a Noceto 22-22 e continua a sperare

di 

26 marzo 2017

PESARO – Non arriva la prima vittoria in trasferta, ma arriva comunque il maggior bottino stagionale ottenuto lontano dal Toti Patrignani. A Noceto la Paspa Pesaro Rugby pareggia 22-22 prendendosi due punti che lasciano invariata la quota salvezza (lontana 6 lunghezze), ma che sono comunque di buon auspicio. Perché denotano un importante passo avanti dei kiwi. Nella lucidità nel restare in partita anche quando la contesa prende una brutta piega. E nel contributo di cuore e sacrificio per raddrizzarla.

E Pesaro la raddrizza due volte. Nel primo tempo quando Noceto va sopra 12-0. E ai titoli di coda quando pareggia con meta tecnica all’ultimo secondo.

Match che inizia con i padroni di casa che approfittano subito della superiorità numerica derivata da un cartellino giallo in avvio comminato a Mattia Martinelli, oggi schierato da estremo. Così nei primi dieci minuti Noceto segna due mete trasformandone una. 12-0 per gli emiliani e arriva la reazione rabbiosa dei ragazzi di Edmond che giocano tutto il resto del primo tempo in attacco guadagnando campo e calci di punizioni. Ben 5 tutti trasformati da Micheli; che ribaltano il risultato sul 12-15 prima che Noceto chiuda il parziale ripagando con la stessa moneta: un calcio che chiude metà frazione sul 15-15.

Pesaro RugbyCome nel primo tempo, anche nel secondo Noceto indovina l’approccio e va in meta per il 22-15. Pesaro però resta sempre in partita e, proprio nei secondi finali, la mischia lavora bene al punto da portare a compimento quella meta tecnica che fissa il punteggio sul 22-22 finale e evita di veder fuggire Noceto in classifica.

E’ stata una partita pareggiata a dispetto delle defezioni: a quelle di Mills e Piccioli, si è aggiunta in extremis pure quella di Villarosa. Non sorridono particolarmente i risultati dagli altri campi, ma la lotta resta aperta. Pesaro proverà a portarla dalla sua domenica con Gran Sasso sperando di riassaporare quelle vibrazioni che a dicembre portarono la prima vittoria in serie A proprio a scapito degli aquilani.

 

Programma 6’ giornata Poule Retrocessione

Gran Sasso – Cus Genova 15-30

Noceto – Pesaro Rugby 22-22

Unione R. Capitolina – Cavalieri Union Prato Sesto 23-28

Classifica: Cavalieri Union Prato Sesto 22, Gran Sasso 18, Cus Genova 14, Unione Capitolina 13, Noceto 13, Pesaro Rugby 7

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>