L’annuncio di Ricci: “Ciclabile in arrivo a Villa Fastiggi”

di 

28 marzo 2017

PESARO – “Il 2017 sarà l’anno delle ciclabili di Villa Fastiggi”. In due step il raccordo del quartiere alla bicipolitana, nelle parole del sindaco Matteo Ricci ai residenti: “Prima dell’estate sarà realizzato il tratto che costeggia la Montelabbatese, dalla rotonda di via Fabbreccia fino alla rotatoria dell’Interquartieri di via Solferino. Circa 400 metri che consentiranno il collegamento con la rete attuale. In modo che da Villa Fastiggi si possa raggiungere il centro in sicurezza”.

Entro la fine dell’anno, invece, “sarà completato l’ulteriore percorso dalla rotatoria di via Fabbreccia ai futuri fabbricati del Cives. Altri 1200 metri, compresi quelli interni al comparto: è l’accordo con i privati che stanno lavorando sulle opere collegate alla nuova Residenza sanitaria assistenziale”.

Nel disegno complessivo del sindaco c’è anche la congiunzione con la pista lungo il Foglia: “Abbiamo partecipato al bando regionale, noi ci metteremo una quota: vogliamo rafforzare il ponte in ferro in zona AdriaticArena. Così la ciclabile attuale potrà ampliarsi dal lato destro a quello sinistro del fiume. Un percorso ideale per valorizzare l’area ambientale. La volontà è proseguire verso Villa Ceccolini utilizzando le strade esistenti, ma anche creare un anello per la congiunzione con la zona residenziale di Villa Fastiggi. Un circuito che può cambiare la vivibilità dell’area”.

SCENARI

A metà giornata il sindaco, con il presidente del quartiere Luca Di Dario e il presidente del consiglio comunale Andrea Nobili, entra nell’area di costruzione della Residenza sanitaria che affianca il villaggio di bioarchitettura. Discutendo con i tecnici del cantiere: “La struttura sarà pronta entro il primo semestre del 2018. I posti letto sono stati ampliati: saranno 170 in base all’ultima variante del piano terra e dell’interrato. Un’opportunità occupazionale rilevante, considerato che ci graviteranno un centinaio di persone”. Tra i due milioni di opere di urbanizzazione, oltre la ciclabile, dentro parcheggi, piazza, marciapiedi, illuminazione pubblica. “I sottoservizi sono già pronti. Ed è in partenza anche l’intervento di edilizia convenzionata”. Che secondo i referenti del cantiere “si concluderà entro il 2018″. Non solo: “Stiamo lavorando per fare in modo che la strada di cantiere che sarà realizzata nei prossimi mesi possa diventare una via ulteriore per Villa Fastiggi”, aggiunge il sindaco. Sugli asfalti: “Sono stati fatti 460mila euro di interventi. Quest’anno riusciremo a fare qualche altra operazione per le altre necessità, nel 2018 avremo più margini sulla voce specifica”. Sull’ex Cuzaf: “L’area negli anni è andata giù, dobbiamo risollevarla”. Sul tema, precisa l’assessore Enzo Belloni, “definiremo un percorso per intervenire sulla sistemazione, partendo dalla valutazione degli asfalti”. Nel mezzo le scuole: secondaria di primo grado Galilei (“Interventi su luci a led, controsoffitti, tinteggiature, copertura palestra”), primaria Gramsci (“sistemazione palestra”), asili Grillo Parlante (“area esterna e giochi”) e Alice (“sistemazione parti esterne”). Poi la visita a Xanitalia (“azienda che consolida la crescita”), Ebrand, T41B, centro d’aggregazione Trisonte,  Caritas. Domani il sindaco prosegue con i quartieri a Pantano-Santa Veneranda.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>