Montemaggiore: arrestato un pusher con 12 dosi di cocaina. Denunciate altre quattro persone

di 

28 marzo 2017

COLLI AL METAURO – I Carabinieri della Stazione di San Giorgio di Pesaro hanno tratto in arresto in flagranza di reato un albanese per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e ne hanno denunciati altri quattro.

L’operazione nasce da un controllo alla circolazione stradale effettuato nel corso della notte in località Villanova quando una pattuglia di carabinieri intima l’alt ad una Fiat Punto di colore rosso. All’interno due albanesi che, dopo un rapido controllo in banca dati, venivano sottoposti a perquisizione.

Durante queste operazioni il passeggero, clandestino e senza fissa dimora, cercava di disfarsi di un pacchetto di sigarette contenente della marijuana nascondendolo all’interno della portiera. Scoperto dai militari se ne attribuiva la piena paternità. Per approfondire la posizione dei due, i carabinieri tentavano di ottenere dal clandestino informazioni per individuare il luogo dove fosse ospitato. Dopo reticenze e innumerevoli false indicazioni, i militari hanno individuato comunque la dimora grazie alle banche dati delle forze di polizia e, soprattutto, al patrimonio informativo posseduto.

IMG_4969Giunti i rinforzi dalle stazioni di Saltara, circondata l’abitazione, i carabinieri hanno bussato alla porta. Appena scorta la divisa uno degli occupanti richiudeva violentemente la porta mente un altro si affacciava alla finestra per lanciare un involucro ed altri oggetti prontamente raccolti da uno dei militari posto a cinturazione dell’edificio. Forzata la porta, appena entrati i carabinieri all’interno, un giovane si è diretto verso il terrazzo bloccato appena in tempo da un militare prima che si lanciasse nel vuoto.

In conclusione all’interno dell’abitazione venivano identificati due albanesi, di cui uno clandestino, ed un rumeno e rinvenuti nel giardino retrostante 12 dosi di cocaina e nella casa denaro contante e alcuni dosi di marijuana.

I cinque, due clandestini e tutti con precedenti in materia di sostanze stupefacenti, sono stati condotti in caserma per il foto segnalamento ed il rilievo delle impronte.

Al termine degli accertamenti, l’uomo che aveva gettato le dosi di cocaina dalla finestra, A.Z. 26enne albanese, è stato tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e condotto in carcere mentre gli altri sono stati deferiti, per lo stesso reato, in stato di libertà. Al vaglio dell’autorità di pubblica sicurezza la posizione dei clandestini.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>