Turismo, crollano le prenotazioni a Urbino. Gli albergatori: “Colpa del terremoto”

di 

28 marzo 2017

Torricini Palazzo Ducale UrbinoURBINO – Crollano le prenotazioni nella città dei duchi. La causa, secondo un’indagine de Il Ducato, sarebbe da ricercare nel terremoto che i mesi scorsi ha sconvolto le Marche e buona parte dell’Italia centrale, portando morte e devastazione.

Giulio Lonzi, consigliere di Confturismo e proprietario dell’Hotel Raffello di Urbino, afferma tramite Il Ducato che “l’Osservatorio Turistico delle Marche prevede che ci sarà un calo del 70% delle prenotazioni. Noi albergatori subiamo una pressione fiscale del 77%, abbiamo chiesto di abbassarla o di sospendere almeno la tassa di soggiorno per aiutare il turismo. Nessuno s’è impegnato a fare dell’adeguata informazione per contrastare l’ignoranza di chi immagina le Marche tutte terremotate. Per attirare più clienti siamo arrivati a scontare le camere dell’80%”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>