Volley A2, Costanza Manfredini: “Avere vinto 2 volte con Pesaro fa vedere fantasmi alla myCicero”

di 

28 marzo 2017

Volley Pesaro

Volley Pesaro

PESARO – L’aspetto peggiore di una sconfitta che di aspetti negativi ne ha diversi è avere dato ulteriore fiducia a una squadra che nelle ultime settimane ha accresciuto l’autostima in maniera esponenziale.

E’ vero, la classifica racconta che tra la myCicero Volley Pesaro e il Volley Soverato ci sono ancora 15 punti, che equivalgono a 5 vittorie di differenza, ma la storia del campionato aggiunta a quella della precedente stagione certifica che la squadra calabrese ha conquistato 4 partite su 4.

“Perdere sia all’andata sia al ritorno contro la stessa squadra crea fantasmi, è vero, ma la nostra testa non è così avanti” commenta Costanza Manfredini, opposta comasca che, dopo una stagione travagliata tra Aversa e Chieri, sta disputando un campionato di alto livello con la squadra calabrese. Costanza è seconda alla sola Camilla Mingardi nella classifica delle migliori realizzatrici, avendo totalizzato 435 punti in 23 partite, 18,91 per gara.

17498504_647007795487988_7805750283679593377_nIl vostro successo è un messaggio importante alle squadre che disputeranno i playoff.
“Ci sarà tempo per occuparci dei playoff. Per noi è importante arrivare alla seconda fase nella migliore posizione possibile. Ora siamo quarte, con un punto di vantaggio su Trento, che ospiteremo domenica. E possiamo ancora sperare di raggiungere Legnano. La corsa ai playoff è aperta”.

A un certo punto, Pesaro-Soverato è sembrata una sfida tra Manfredini ed Eleni Kiosi. Il muro-difesa pesarese, la difesa delle colibrì ha saputo arginare gli attacchi, soprattutto in pipe della lombarda (17/72 e 24% offensivo), ma Costanza ha messo a terra punti di platino.
“E’ stata una partita bellissima, con entrambe le squadre concentrate, tante difese, tante azioni lunghe, grande passione per questo sport. Una partita che io ho goduto a giocare. Sono contenta perché noi stiamo vivendo un periodo molto positivo. Abbiamo vinto in casa della prima in classifica, ci siamo ripetute sul campo della seconda, contro una squadra fortissima qual è Pesaro. Un successo che regala tanta gioia. Spero possiamo continuare così”.

La partita di domenica era appena finita, Costanza Manfredini conosceva tutti i risultati, ma non sapeva di Tifanny che ne aveva realizzati 33.
“Si sa che lei è forte fisicamente, ma anche tecnicamente. La incontreremo tra due partite e affrontare questa giocatrice sarà una bella sfida”.

Immagino che derby sarà: Palmi contro Soverato in lotta per una posizione di prestigio nei playoff.
“Il derby è molto vissuto in Calabria. Loro devono entrare nei playoff, noi vogliamo conquistare quanti più punti sarà possibile per verificare dove ci piazzeremo al termine della stagione regolare”.

Dodici mesi fa, Soverato, grande protagonista di una stagione regolare indimenticabile in cui mise in forse fino all’ultima giornata la promozione diretta di Forlì, crollò nei playoff. La sensazione è che quest’anno la vostra squadra possa essere molto pericolosa per tutte le avversarie.
“Faccio gli scongiuri, ma ho la stessa sensazione, anche se le stagioni si valutano solo alla fine. Per ottenere risultati importanti sarà fondamentale chiudere in crescendo la stagione regolare”.

Le foto di Costanza Manfredini sono di Eleonora Ioele

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>