L’Italservice chiude il ritorno da imbattuta: 3-3 con Arzignano dopo la premiazione in Comune (FOTO)

di 

1 aprile 2017

ITALSERVICE PESAROFANO – REAL ARZIGNANO 3-3 (2-2)
ITALSERVICE PESAROFANO: Gennari, Vagnini, Bonci, Tonidandel, Burato, Egea, Hector, Stringari, Tres, Weber, Mercolini, Lamedica. All. Cafù
REAL ARZIGNANO: Marzotto, Concato, Houenou, Bertolaso, Brancher, Rosa, Manzalli, Santana, Javaloy, Da Silva Major, Urbani, Boschetto. All. Stefani
MARCATORI: nel primo tempo Lamedica (6’30), Santana (6’30), Da Silva Major (17’25), Stringari (19’36). Secondo tempo: Brancher (3′), Burato (18’09)
AMMONITI: giallo a Hector (14’18 secondo tempo) e Da Silva Major (20′).

PESARO – Termina con un pareggio (3-3) la stagione spettacolare dell’Italservice. E così Arzignano si conferma bestia nera per Pesaro. Anche la gara di andata era terminata con un pari. Ma l’importante per i marchigiani era mantenere l’imbattibilità nel girone di ritorno. Così è stato. Del resto i veneti erano più motivati dei padroni di casa, dato che in palio per loro c’era il terzo posto nella griglia playoff.

Applausi al team del presidente Lorenzo Pizza che chiude un anno davvero speciale con promozione e conquista della Coppa Italia.

E questa mattina prima del match con Arzignano, giocatori, dirigenti e accompagnatori sono stati accolti in Comune dal sindaco di Pesaro Matteo Ricci e dall’assessore allo sport Mila Della Dora per ricevere delle meritate targhe per i risultati straordinari ottenuti.

Il prossimo anno si giocherà nella massima serie e la società punta a costruire una squadra competitiva che faccia divertire e continui ad appassionare i tifosi pesaresi.

Non solo prima squadra. Domenica 2 aprile gli Under 21 dell’Itaservice iniziano i playoff nazionali per lo scudetto. I pesaresi incontrano Lucrezia.

LE FOTO DI FILIPPO BAIONI DELLA PREMIAZIONE IN COMUNE

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

LE FOTO DELLA PARTITA SCATTATE DA FILIPPO BAIONI

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>