Volley A2, myCicero a Settimo Torinese contro una Lilliput in grave crisi e senza Kone. Filottrano cerca l’A1 a Busto Arsizio

di 

1 aprile 2017

Un'immagine della gara d'andata: Di Iulio alza per la pipe di Degradi (Foto Eleonora Ioele)

Un’immagine della gara d’andata: Di Iulio alza per la pipe di Degradi (Foto Eleonora Ioele)

PESARO – Filottrano ha la prima occasione per conquistare la promozione diretta in serie A1. La sconfitta casalinga della myCicero ha restituito alla Lardini la possibilità di potere contare sulle proprie forze, senza attendere aiuti altrui. Mancano tre giornata alla fine della stagione regolare e con 7 punti di vantaggio sulle pesaresi alle ragazze di Bellano basterà vincere la sfida tra prima e terza della classifica per portare la Lardini nella massima categoria. Sarebbe un risultato straordinario per una società e una squadra che non più tardi di due stagioni addietro retrocedevano in B1 dopo una sola stagione in A2.

Dunque, il destino di Filottrano dipende da… Filottrano, anche se la Sab Grima farà di tutto per impedire alle marchigiane di festeggiare in casa propria. Che è casa di Legnano per modo di dire, visto che, causa indisponibilità del PalaBorsani, si gioca sul taraflex del PalaYamamay di Busto Arsizio, che stasera (ore 20,30, diretta su Sportitalia) ospita la sfida di Coppa Cev, il derby tutto lombardo tra la Yamamay dell’urbinate d’adozione Marco Mencarelli e la Pomì Casalmaggiore di Valentina Tirozzi e Lauren Gibbemeyer, due ex colibrì.

Consapevole di questa realtà, la myCicero va a Settimo Torinese pensando a sé stessa, come ha raccontato ieri Matteo Bertini. Le colibrì si sono allenate stamattina e alle ore 14 hanno preso posto sul pullman diretto in Piemonte, attese da un viaggio di poco meno di 500 chilometri. Ad attenderle una Lilliput in crisi di risultati e di identità; le piemontesi sono reduci da 5 sconfitte consecutive, l’ultimo successo nel derby con Mondovì. Una crisi che l’ha fatta precipitare al nono posto, fuori dalla griglia dei playoff che pure l’ha vista sicura protagonista per gran parte della stagione regolare. Inoltre, la squadra allenata da coach Maurizio Venco sarà priva di una giocatrice importante, la giovanissima centrale Fatim Kone, 16 anni per 185 centimetri, impegnata, ma anche del secondo libero Elisa Tonello, che la l'”attentissima” scheda di Lega Pallavolo Serie A2 Femminile indica nata il primo gennaio 1970. Le due ragazze della Lilliput sono impegnate nei campionati europei Under 18 in corso di svolgimento da oggi a domenica 9 aprile in Olanda. Chi volesse seguire l’avventura delle azzurrine può farlo collegandosi al sito web di laola1.tv: ore 19, Italia-Russia.

La Lilliput, che può contare sul fattore campo (palazzetto ai limiti delle norme), ha recuperato Emanuela Fiore, attaccante di riferimento, mentre la romena Vilcu, ex Olbia, continua a offrire prestazioni insoddisfacenti.

Chi vorrà seguire la partita di Settimo Torinese potrò farlo grazie alla diretta streaming nel sito di Radio Incontro, che trasmetterà anche la radiocronaca.

Il programma completo della 24^ giornata, 11^ del girone di ritorno (domenica 2 aprile, ore 17):

Lilliput Settimo Torinese – myCicero PESARO

Sab Grima Legnano – Lardini Filottrano

Volley Soverato – Delta Informatica Trentino

VolAlto Caserta – Fenera Chieri

Golem Software Palmi – Battistelli San Giovanni in M. (ore 18)

Entu Olbia – Millenium Brescia

Omia Cisterna – Lpm Bam Mondovì

La classifica

Filottrano 62

PESARO 55

Legnano 44

Soverato 40

Trento 39

Palmi 35

Chieri, Brescia, Settimo Torinese e San Giovanni in M. 34

Olbia 28

Caserta 18 *

Mondovì 15

Cisterna 10

* 1 punto di penalizzazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>