Cinema e teatro in lutto, è morto Memè Perlini: era nato a Sant’Angelo in Lizzola nel ’47

di 

5 aprile 2017

Memè Perlini (foto tratta dal web)

Memè Perlini (foto tratta dal web)

ROMA – E’ morto Amelio “Memè” Perlini, attore e regista italiano, simbolo del teatro d’avanguardia degli anni Settanta del Secolo scorso.

Nato a Sant’Angelo in Lizzola nel 1947 da una famiglia di girovaghi, proprietari di giostre da luna park, Wikipedia ricorda che è stato sostenitore del surrealismo e dell’arte concettuale, fra gli esponenti più rappresentativi dell’avanguardia teatrale italiana di scuola romana.

“Come attore cinematografico ha interpretato ruoli da caratterista in b-movie e commedie licenziose di contenuto boccaccesco interpretando tuttavia anche parti di rilievo in film d’autore, come Giù la testa (1971) di Sergio Leone, Voltati Eugenio (1980) e Cercasi Gesù (1982) di Luigi Comencini, La famiglia di Ettore Scola e Notte italiana di Carlo Mazzacurati (1987)”.

Memè Perlini è morto oggi a Roma all’età di 69 anni. Come riporta Repubblica, da tempo sofferente di depressione, si sarebbe tolto la vita nella sua casa dell’Esquilino.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>