La città di Vallefoglia in lutto per la scomparsa di Memè Perlini

di 

6 aprile 2017

VALLEFOGLIA – Cordoglio del sindaco della città di Vallefoglia, senatore Palmiro Ucchielli, per la scomparsa di Memè Perlini, nato a Sant’Angelo in Lizzola l’8 dicembre 1947 da una famiglia di giostrai girovaghi, attore e regista italiano, tra i protagonisti del teatro di avanguardia negli anni ’70 e ’80.

Memè Perlini è stato l’anima dello sperimentalismo teatrale italiano, uno che aveva inventato, innovato, cambiato. Perlini era un artista concettuale, un intellettuale eclettico, ironico, raffinato e anticonformista, è stato il cuore di quell’ondata stupenda e irripetibile di creatività che fu Roma dopo il ’68.

Il sindaco Ucchielli esprime le più vive e sentite condoglianze alla famiglia e agli amici più cari.

23 Maggio 2015: premiazione di Memè Perlini durante la cerimonia di riconoscimento del titolo di Città di Vallefoglia

23 Maggio 2015: premiazione di Memè Perlini durante la cerimonia di riconoscimento del titolo di Città di Vallefoglia

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>