Volley A2, morale alle stelle in casa myCicero. Ghilardi in infermeria, Bertini s’affida a Gamba. Chieri vince il derby piemontese

di 

11 aprile 2017

Le ragazze ascoltano l’allenatore Matteo Bertini durante l’allenamento di stasera

Le ragazze ascoltano l’allenatore Matteo Bertini durante l’allenamento di stasera

PESARO – Se il libero titolare ha problemi a una gamba, l’allenatore Matteo Bertini s’affida a… Nicole Gamba,

La myCicero è tornata al lavoro dopo l’esaltante prestazione nel derby delle Marche. Alessia Ghilardi in infermeria con il fisioterapista Gabriele Palucci impegnato a fare recuperare il fortissimo libero che ha riportato una lesione ai flessori della gamba sinistra. In campo, con le altre dieci e lo staff tecnico, Nicole Gamba.

Il morale delle colibrì è altissimo, anche se sono consapevoli che il loro futuro è in mano alla Lardini e alla VolAlto Caserta.

Un martedì di lavoro e di gioco…

Con la disputa del derby torinese (clamoroso autogol averla fatta giocare alla stessa ora di Juventus-Barcelona), va in archivio anche la 25^ giornata, penultima della stagione regolare che passa alla storia anche per il primo controllo antidoping della stagione che ha ritardato il ritorno a casa di diverse squadre. Due giocatrici per squadra si sono sottoposte al controllo dei medici incaricati. Controlli invocati da tempo, mai effettuati prima di domenica, pare per i costi elevati.

Il derby torinese ha registrato la vittoria di Chieri con il punteggio di 1 – 3 (17-25; 25-22; 23-25; 22-25 in 103 minuti). Migliori realizzatrici: Lilliput: Akrari 16, Vilcu e Biganzoli 14; Fenera: Nenkovska 16, Serena 15, Mezzi 12, Caneva 11.

La nuova classifica:

Filottrano 62

PESARO 61

Legnano 50

Soverato 44

Trento 42

San Giovanni in M. 40

Chieri, Brescia e Palmi 37

Settimo Torinese 34,

Olbia 28

Caserta 24 (1 punto di penalizzazione)

Mondovì 18

Cisterna 10

Il prossimo turno, ultimo della stagione regolare, sabato 15 aprile, ore 17:

PESARO – Olbia

Caserta – Filottrano

Soverato – San Giovanni in Marignano

Chieri – Trento

Legnano -Palmi

Brescia – Mondovì

Cisterna – Settimo Torinese

A prescindere da chi andrà direttamente in A1, la seconda posizione è assegnata. E così la terza. A Soverato basta 1 punto per essere quarta. Altrettanto a Trento, che però deve difendersi dall’eccellente Battistelli San Giovanni in Marignano, che a sua volta deve prestare attenzione a Brescia, che può condannare alla retrocessione la Lpm Bam Mondovì. Malgrado l’effetto Tifanny, i playoff di Palmi – che al momento ne è esclusa – passano da una vittoria da 3 punti a Legnano, ma anche dai risultati delle avversarie. Se Brescia vincesse da 3 punti e San Giovanni ne conquistasse almeno 1, senza dimenticare che anche Chieti può arrivare a quita 40, la Golem Software sarebbe esclusa, clamorosamente. Caserta ha bisogno di almeno 1 punto per salvarsi senza ricorrere ai playout, ma se Mondovì dovesse espugnare Brescia la VolAlto si troverebbe nell’assoluta necessità di vincere con Filottrano per difendere almeno 5 punti di vantaggio sulle monregalesi. Olbia (salva) e Cisterna (già retrocessa) proveranno a onorare l’ultimo impegno della stagione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>