Run for Red Cross: di corsa verso una città cardioprotetta

di 

12 aprile 2017

7 (3)PESARO – Una gara podistica di 10 km e una camminata veloce di 3,5 km, ma anche un’attività di mass training BLS (corso formativo con manichini) in piazza del Popolo nell’ambito del progetto “Pesaro città cardioprotetta”. E’ quanto propone l’iniziativa “Run for Red Cross”, in programma a Pesaro domenica 23 aprile. Un evento a sfondo sociale, dedicato alla Croce Rossa, con finalità ludiche, aggregative e formative.

“Sport e salute sono un binomio inscindibile, è molto importante quindi che la Croce Rossa abbia scelto lo sport per promuoversi e far conoscere le proprie attività e finalità – spiega l’assessore al Benessere Mila Della Dora -, e per sensibilizzare la popolazione ad un corretto stile di vita”.

Sia la gara podistica sia la camminata veloce si svolgeranno lungo le vie del quartiere centro-mare.

“Il Comune di Pesaro ha investito molto sulla salute dei cittadini che praticano attività sportiva – prosegue l’assessore -, dotando tutte le palestre comunali di defibrillatore. Non solo, si stanno anche attivando dei punti in ogni quartiere della città con lo strumento salvavita, come è già avvenuto in piazzale della Libertà grazie al Leo Club e nell’atrio della questura, in piazza del Popolo. Altra iniziativa importante, sono le camminate nei quartieri che vanno sempre nell’ottica di mantenere un sano stile di vita “.

 

Mass training BLS

L’attività di mass training BLS ha come obiettivo la diffusione della cultura della rianimazione cardiopolmonare e delle competenze necessarie a intervenire su soggetti vittime di arresto cardiaco improvviso.

La peculiarità di questo corso formativo è rappresentata dall’addestramento di ‘massa’ (50 corsisti), caratterizzato da una lezione teorica e pratica interattiva simultanea. Ogni corsista avrà a disposizione un kit didattico/addestrativo personale (manuale e manichino).

“Contiamo di ripetere e sviluppare l’iniziativa nel tempo – dicono gli organizzatori dell’associazione ‘Un’Italia che aiuta’, che fa capo alla Croce Rossa Italiana – in modo tale da farla diventare un appuntamento fisso; uno degli obiettivi, infatti, è anche quello di creare un evento che metta in luce positivamente Pesaro, creando un riflesso sulle attività turistiche della città”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>