Volley A2, Matteo Bertini: “La myCicero si presenta ai playoff in brillanti condizioni per puntare alla serie A1″

di 

18 aprile 2017

La myCicero con Rimoldi in regia contro Olbia (Foto LVF)

La myCicero con Rimoldi in regia contro Olbia (Foto LVF)

PESARO – La myCicero, che ha goduto delle festività pasquali, ritorna al lavoro. Appuntamento alle ore 9 di martedì 18 aprile nella palestra del CrossFit Pesaro, in zona Torraccia. Nel pomeriggio, lavoro tecnico a Campanara. Martedì sera, iniziano i playoff che lo staff pesarese seguirà con attenzione. In particolare gara 2 tra Delta Informatica Trento e Battistelli San Giovanni in Marignano, in programma venerdì alle ore 20,30, consentirà di vedere dal vivo le due contendenti alla semifinale con le pesaresi.

Gara 1 è in programma a Trento (Sanbàpolis, ore 20,30) e la squadra di casa recupera due giocatrici assenti sabato a Chieri, dove l’ex gabiccese Cristina Coppi è stata la trascinatrice delle trentine. Ovvio, però, che coach Iosi sia ben felice di riavere a disposizione sia Ramona Aricò sia Miroslava Kijakova.

Per la cronaca, in campionato ha vinto sempre la straordinaria Battistelli, protagonista di una stagione da incorniciare, a cui non si vuole porre limiti, anche se le romagnole, che sabato erano di scena a Soverato, dovranno fare una sorta dalle… Piramidi alle Alpi: circa 1.200 chilometri. Insomma, un nemico in più – lo stress da viaggio – per la squadra allenata da Riccardo Marchesi.

Martedì sera si gioca anche Volley Soverato – Millenium Brescia, la cui vincitrice se la vedrà con la Sab Grima Legnano.

La myCicero ha dieci giorni a disposizione per recuperare Alessia Ghilardi, anche se la prestazione di Nicole Gamba è stata degna d’elogio. Che Matteo Bertini, allenatore pesarese, riserva a tutta la squadra.

“Abbiamo chiuso il girone di ritorno con 34 punti su 39, 4 punti in più che all’andata, staccando di gran lunga tutte le altre, perché Legnano ne ha conquistati 29, Filottrano 28 e Soverato 27. Numeri che dimostrano quanto di buono abbiamo espresso nella seconda parte della stagione. Siamo consci del nostro valore e pronti a giocarci il playoff al massimo. Ci arriviamo in condizioni fantastiche, grazie a uno staff che segue quotidianamente le ragazze, che le mette a punto sempre. Anche contro Olbia avete visto in che forma fisica ci troviamo. Siamo davvero brillanti, non potevamo chiedere di più”.

Brillante il sestetto, brillante chi subentra. Lo ha confermato Rebecca Rimoldi, entrata al posto di Isabella Di Iulio, capace anche dell’ace finale.
“Non poteva farlo Gamba (solitamente utilizzata come cambio tattico, schierata libero; ndr), ci ha pensato Rebecca e siamo tutti molto contenti di lei. E’ una ragazza che lavora tanto. E’ stata brava a gestire situazioni non facili, come quando, a inizio terzo set, avendo vinto facilmente i primi 2, abbiamo accusato un calo. Rebecca ha giocato bene e la battuta vincente finale è stata un premio per lei”.

Questo il programma settimanale della myCicero.
“Dopo il riposo per i due giorni pasquali, due giorni di lavoro, giovedì completamente libero, per riprendere gli allenamenti venerdì: una settimana dai playoff, che inizieranno martedì 25. Non vedevamo l’ora e questa volta lo dico – conclude Bertini -: l’obiettivo è il massimo”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>