Volley A2, iniziati i playoff: la Battistelli San Giovanni in Marignano espugna Trento e sogna di sfidare la myCicero Pesaro

di 

19 aprile 2017

Dominio assoluto della Battistelli

Dominio assoluto della Battistelli

Sono iniziati i playoff di serie A2 e hanno fatto registrare una grande sorpresa. In verità, pensando alla stagione regolare, in cui la Battistelli aveva vinto entrambe le sfide con Trento, sarebbe una sorpresa relativa, almeno per il risultato. E’ clamoroso, invece, come è arrivato: dopo un dominio assoluto delle romagnole, definite “impeccabili” dell’ufficio stampa trentino. Battistelli che a questo punto sogna il derby con le vicine di casa, le pesaresi della myCicero. Mai dare niente per scontato nei playoff e infatti in casa Delta Informatica si punta a fare tesoro della gara odierna per riportare la decisione sul taraflex del Sanbàpolis.

Anche nell’altra sfida, Brescia ha reso la vita difficile a Soverato,che però ha vinto in rimonta il terzo set e ha chiuso nel quarto.

Volley Soverato (4) – Millenium Brescia (7) 3-1
Parziali: 25-16; 22-25; 25-23; 25-22 in 102 minuti.
Arbitri: Autuori e Stancati.
Realizzatrici: Soverato: Zanotto 17, Travaglini 13, Manfredini 12, Bertone 11, Karakasheva 10, Lymareva 9, Demichelis 3; Brescia: Baldi 17, Saccomani 16, Martinelli 8, Viganò 7, Garavaglia 4, Prandi 3.
Statistiche di squadraSoverato: battute 96, errori 12, punti 7. Ricezioni 79, errori 6, positiva 43%, perfetta 23%. Attacchi 157, errori 8, muri subiti 9, punti 56; 36%. Muri fatti 12. Errori avversarie 22. Brescia: battute 87, errori 8, punti 5. Ricezioni 84, errori 9, positiva 46%, perfetta 27%. Attacchi 159, errori 10, muri subiti 11, punti 50; 31%. Muri fatti 9. Errori avversarie 22.

Delta Informatica Trentino (5) – Battistelli S. Giovanni in Marignano (6) 0-3
Parziali: 17-25; 19-25; 18-25 in 73 minuti.
Arbitri: Piubelli e Jacobacci.
Realizzatrici: Trento: Kijakova 9, Rebora e Coppi 7, Aricò 6, Fondriest 5, Antonucci 2; San Giovanni in Marignano: Agostinetto 16, Moretto, Saguatti 8, Vyazovik 7, Giuliodori 4, Battistoni 2, Sgherza 1.
Statistiche di squadraTrento: battute 54, errori 7, punti 3. Ricezioni 66, errori 7, positiva 44%, perfetta 23%. Attacchi 100, errori 11, muri subiti 9, punti 30; 30%. Muri fatti 4. Errori avversarie 17. S.Giovanni in Marignano: battute 64, errori 8, punti 7. Ricezioni 47, errori 3, positiva 45%, perfetta 28%. Attacchi 96, errori 6, muri subiti 4, punti 35; 36%. Muri fatti 9. Errori avversarie 24.

Gare di ritorno venerdì 21, ore 20,30.

Vista da Pesaro, parla Di Iulio: “Noi deluse? No, semmai cariche”

Mentre le quattro protagoniste dei quarti di finale s’accingevano a scendere in campo, la myCicero completava il primo allenamento in vista dei playoff. Con quale spirito le ragazze di Matteo Bertini sono tornate in palestra? Magari un po’ deluse?

“Assolutamente no! Perché? – commenta Isabella Di Iulio, che contro Olbia ha subito un infortunio e ha lasciato il posto in cabina di regia a Rebecca Rimoldi -. La Lardini ha fatto un campionato bellissimo, altrettanto noi. Credo che sia stato emozionante che a decidere in testa come in coda e pure la griglia dei playoff sia stata l’ultima giornata della stagione regolare. Alla fine, solo un punto ci ha separato da Filottrano, ma io non ho niente da recriminare, anzi. Probabilmente non ci aspettavamo di recuperare così tanto nelle ultime giornate. Ciò ci fa ben sperare per il futuro perché significa che stiamo bene e andiamo al massimo”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>