Fenati è un cavallo di razza e il Barone… pure

di 

23 aprile 2017

Romano Fenati

Romano Fenati

Romano Fenati e il team Snipers Marinelli Cucine-Rivacold hanno vinto in Texas la gara della Moto 3.

L’Inno di Mameli ha aperto la giornata di gare americane grazie a un team pesarese, quello di Giancarlo e Mirko Cecchini, supportato da sponsor pesaresi, Marinelli Cucine e Rivacold, con in sella un pilota marchigiano, Romano Fenati da Ascoli.

Che bello. Che gusto, che gioia per l’emozione di Ronano e quella di Giancarlo Cecchini, un mito in MotoGp.

In Tv hanno detto che il “cacciabombardiere è tornato” e questo non è vero: vi hanno fregato.

Romano Fenati è un cavallo di razza e non se n’è mai andato, c’è sempre stato. Solo che qualcuno lo aveva cacciato.

Ma Romano è tornato, con un team pesarese, ed è tornato in America. Vincente.

Marinelli, Bedon e Fenati

Marinelli, Bedon e Fenati

Poi Romano ha dedicato la vittoria a tutti coloro che gli sono stati vicini e anche al Barone che altri non è che Andrea Marinelli, il titolare della Marinelli Cucine, imprenditore con il quale FennyFive ha un rapporto davvero speciale.

Grazie Romano, grazie team Snipers: la Terra dei piloti e dei Motori oggi ha messo in bacheca un altro trofeo e che… Trofeo.

Un commento to “Fenati è un cavallo di razza e il Barone… pure”

  1. BRUSCO 54 scrive:

    Chiedo Scusa il BARONE è LAMBERTO SPINACI chiedo scusa a Lamberto e a Marinelli ma nella FOGA DI FARE IL PEZZO MI SON FATTO PRENDERE LA MANO SCUSATE soprattutto VOI LETTORI

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>