Da Pesaro con rotta su Pola anziché su Rovigno: domani al porto partenza della 33esima regata d’altura sulla rotta dei trabaccoli

di 

28 aprile 2017

pesaro-rovignoPESARO – Domani pomeriggio (sabato 29 aprile), alle ore 17, partirà dal porto di Pesaro la classica regata d’altura Pesaro-Pola-Pesaro “sulla rotta dei trabaccoli”, che per la 33esima edizione cambia itinerario a causa dell’indisponibilità del porto di Rovigno per lavori di ristrutturazione.

Il passaggio della prima boa di disimpegno avverrà nello specchio d’acqua davanti alla “Sfera Grande” di Pomodoro, più o meno intorno alle ore 17.15. Anche quest’anno è previsto in premio un prosciutto per le due barche (regata e veleggiate) che taglieranno per prime quella linea, per poi dirigere le prue verso l’Istria. Per l’occasione il Comune di Pesaro predisporrà nell’area tra la Palla di Pomodoro e il moletto, un palco e un impianto di amplificazione, in modo tale da assicurare ai cittadini una cronaca in tempo reale del primo tratto della regata.

Se il meteo sarà favorevole non mancherà l’aspetto spettacolare del passaggio di tutte le barche con le vele al vento.

 

Il regolamento

Il regolamento della regata prevede la partecipazione di cabinati a vela di lunghezza superiore a 7,5 metri, divisi in due gruppi: barche da regata e barche da veleggiata. All’interno di questi gruppi sono previste suddivisioni per classi, a seconda della lunghezza dello scafo.

 

Le novità dell’edizione 2017

Tra le novità di questa edizione vanno segnalati il concorso fotografico, in collaborazione con il Fotoclub Pesaro, che premierà le foto migliori nei vari momenti della regata; e la mostra di lavori grafici eseguiti dagli allievi del liceo artistico Mengaroni, dai quali è stata selezionata la copertina dell’opuscolo che contiene il bando di regata. Le foto e i bozzetti grafici saranno esposti nel corso della cerimonia di premiazione che si terrà nel pomeriggio di sabato 6 maggio a Palazzo Gradari.

 

Ulteriori informazioni, bando di regata e fotografie sono disponibili sul sito on-line:www.sullarottadeitrabaccoli.it

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>