Volley A2, finale playoff. Santini e Ghilardi: “Gara 1 vinta giocando di squadra in una bellissima atmosfera. A Busto Arsizio con la stessa determinazione”

di 

9 maggio 2017

Gara 1 sta per finire, in primo piano la grinta di Alice Santini e Alessia Ghilardi (Foto LVF)

Gara 1 sta per finire, in primo piano la grinta di Alice Santini e Alessia Ghilardi (Foto LVF)

PESARO – Alice & Alessia, la classe e l’esperienza, per commentare la finale playoff tra gara 1 – vinta 3-0 dalla myCicero – e gara 2, che si giocherà mercoledì sera sul taraflex del PalaYamamay di Busto Arsizio, dove, se le notizie che stiamo raccogliendo in queste ore saranno confermate, si vivrà una grande atmosfera. Come quella di domenica scorsa nel PalaCampanara.

In rete è scattata la mobilitazione. Oltre ai tifosi, almeno un centinaio, che arriveranno da Pesaro, a sostenere la myCicero dovrebbero arrivarne molti di più da tutto il centro-nord. Familiari, parenti, amici, tifosi personali che faranno sì che le ragazze di Matteo Bertini non si sentano in trasferta, anzi. Il PalaYamamay potrebbe trasformarsi nel PalaCampanara visto domenica.

“C’è stata una bellissima atmosfera – sorride Alice Santini -. Non vedevamo l’ora di giocare gara 1 e soprattutto speravamo di vedere un palasport così pieno. Dopo la stagione che abbiamo fatto, meritavamo di avere un grande pubblico. Sono molto contenta…”.

Si può chiudere a Busto Arsizio?
“Direi di sì, ma conosco bene la storia dei playoff e so che mercoledì sera partiremo da 0 a 0. Mi aspetto una grande reazione da parte loro. Per questo, se vogliamo portare a casa il trofeo che s’assegna a chi vince i playoff, anche a Busto Arsizio dovremo avere lo stesso approccio di gara 1″.

Quando avete tolto tante certezze a una bella squadra qual è la Sab Grima.
“Sì, le abbiamo studiate bene tatticamente – conclude la fiorentina – e Matteo Bertini ci ha dato le giuste indicazioni che noi abbiamo eseguito. Continuiamo così”.

Concorda Alessia Ghilardi, libero di straordinaria esperienza.

“Come si suol dire nei playoff, 1 a 0, si ricomincia… Intanto, con qualche giorno di ritardo, ma è bene accetto, ho ricevuto dalle mie compagne un bellissimo regalo di compleanno. Era importante iniziare bene, perché farlo nei playoff ti regala tanto morale. Però c’è ancora da fare e non vogliamo distrarci. Mercoledì sarà un’altra partita e non ho alcun dubbio che loro avranno il desiderio, la volontà di portarci a gare 3. A Busto Arsizio dovremo essere brave e concentrate come in gara 1″.

Il piano partita di Legnano era chiaro: non fare toccare palla ad Alessia Ghilardi, servire su Alice Degradi. Nel primo set, nessuna ricezione per il libero, addirittura 18 per Alice, che ha fatto reparto a sé.
“Mi sono trovata in una situazione difficile – spiega Alessia – perché quando non tocchi tanti palloni puoi avere problemi a trovare il ritmo partita. Così mi sono concentrata su altri aspetti del mio gioco. Colgo l’occasione per complimentarmi con le mie compagne perché si è giocato come facciamo da tempo, da vera squadra. Ognuna ha pensato al collettivo, mai alla prestazione personale, facendo sempre le cose giuste che servivano alla squadra, senza mai mollare. Sintomo di grande maturità, di una maturità cresciuta mese dopo mese. Ma vorrei complimentarmi anche con con il pubblico di Pesaro. In passato mi sono lamentata per la scarsa attenzione nei nostri confronti, ma – meglio tardi che mai – in gara mi sono dovuta ricredere; sono contenta”.

Avendo visto più volte la partita grazie all’abbonamento a lvf.tv, spendo volentieri alcune parole per gli arbitri di gara 1: Giuseppe De Simeis di Lecce e Maurizio Merli di Terni. Hanno visto bene in tutte le situazioni difficili e meritato i complimenti di Piero Giannico ed Ettore Guidetti che commentavano la diretta. Aggiungo anche i miei. A dirigere gara 2 sono stati designati Roberto Guarneri di Messina e Christian Palumbo di Cosenza. La partita sarà trasmessa alle ore 20,30 in diretta streaming dal PalaYamamay sia da lvf.tv (pagando 4,95 euro) e sulle frequenze di Radio Incontro. Come sempre, funzionerà il punto a punto nel sito web della Lega Pallavolo Serie A Femminile.

La myCicero, che si è allenata stamattina nel PalaCampanara, si è messa in viaggio alle ore 15. Domani, alle ore 12, rifinitura nel PalaYamamay. Due ore e mezza più tardi si metteranno in viaggio anche i tifosi. Dal parcheggio antistante l’Adriatic Arena partiranno i due pullman organizzati dai Balusch.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>