PIù di mille bikers onorano Marco Pantani sulle strade della nona Granfondo “Il Carpegna mi basta!”

di 

16 maggio 2017

CARPEGNA – Una splendida giornata di sole ha fatto da cornice alla nona edizione della Granfondo MTB “Il Carpegna mi basta!” che si è svolta domenica a Carpegna. Un’altra edizione da record che ha visto oltre mille bikers lungo lo splendido percorso all’interno del Parco Sasso Simone e Simoncello e nel cuore del Montefeltro.
Tra tutti a trionfare e percorrere prima di tutti i 42 km, che si snodavano tra i comuni di Carpegna, Montecopiolo, Pietrarubbia e Frontino, è stato Lorenzo Pierpaolo, del team Cingolani Specialized, in 1h 47′ 46″, staccando di un minuto il vincitore della scorsa edizione Leopoldo Rocchetti (Bike Therapy Pergola) e David Lucertoni (Bikers Racing Team). Tra le donne ad imporsi per la prima volta sul Carpegna è stata Daniela Stefanelli, sempre del team Cingolani Specialized, in 2h 15′ 16″, davanti a Elisa Gastaldi (Team Passion Faentina) e Jennifer Fiori (Bike Therapy). Vincitore della cronoscalata al Cippo Pantani Leopoldo Rocchetti in 8′ 24″.
Una manifestazione sportiva ricchissima di emozione, proprio come solo Pantani e pochi altri campioni riescono a trasmettere, con le parole del Pirata che hanno risuonato nel centro del paese pochi istanti prima del via, compresa quella frase, “Il Carpegna mi basta!”, che ha dato il nome alla manifestazione. E poi il tratto finale con la scalata al Cippo, “sotto il cielo del Pirata” – come recita una scritta lungo i tornanti – e il passaggio davanti al monumento in onore del campione di Cesenatico.

Questo slideshow richiede JavaScript.

All’arrivo, ad attendere i mille partecipanti, un pranzo con altre eccellenze del territorio: Prosciutto di Carpegna DOP, Casciotta d’Urbino DOP e vino dei colli pesaresi, oltre a lasagne, pomodori gratinati e dolce. Il tutto a rafforzare ancora di più l’abbinamento tra sport, natura ed enogastronomia, tre peculiarità che rendono Carpegna e tutto il Montefeltro un territorio unico e inimitabile. L’organizzazione ha voluto celebrare e promuovere il territorio anche nelle premiazioni, ed ai primi tre classificati di ogni categoria, grazie alla collaborazione con Tipicà, il nuovo progetto di collaborazione tra oltre 20 produttori locali per la promozione enogastronomica e turistica, sono state consegnate delle confezioni con prodotti tipici del Montefeltro. Per i restanti premi ci si è affidati alla consueta collaborazione e professionalità dell’azienda specializzata in premiazioni sportive Colocci.
La Granfondo ha chiuso una due giorni dedicata alle due ruote iniziata sabato 13 maggio con la prima escursione dedicata alle e-bike, le bici a pedalata assistita – e proseguita nel pomeriggio con la partecipatissima e divertente manifestazione per i più piccoli Il Carpegna mi basterà, che si è svolta all’interno del Parco delle Querce.
A coordinare l’organizzazione la Pro Loco Carpegna, coadiuvata da Gruppo Ciclistico Avis Alto Montefeltro e Comune di Carpegna, con la collaborazione di oltre 120 persone tra volontari, Protezione Civile, Forze dell’Ordine, soccorritori FISPS, Croce Europa Valconca e Gruppo Scout Carpegna I che con grande spirito di gruppo e collaborazione hanno permesso la realizzazione dell’evento.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>