Ranocchi Uta, a Vismara un sabato in notturna contro i Seamen

di 

19 maggio 2017

team

Ranocchi Uta (Foto Filippo Baioni)

PESARO – Sfida affascinante per i Ranocchi Uta in una location e in un orario diversi dal solito: contro i Seamen si gioca infatti sabato in notturna, alle 18,30, allo stadio di Vismara.

“Un posto che ci trasmette buone sensazioni, lì abbiamo vinto la sfida playoff con Castelfranco un anno fa” ricorda coach Sclafani. E nello stesso stadio gli Angels due estati fa giocarono una grande partita contro un college americano, suscitando ogni volta la curiosità di un quartiere molto appassionato di sport.

“Speriamo allora di avere ancora una volta un buon pubblico, perché quella con i Seamen Milano è l’ultima in casa di questo campionato e vogliamo lasciare un buon ricordo di noi”.

Si sente che l’atmosfera è buona in casa pesarese, dopo la prestazione orgogliosa e di sostanza disputata a Milano al cospetto dei Rhinos campioni in carica, una settimana fa: “La mente è tutto nello sport. Se avessimo giocato, ad esempio, contro i Dolphins con lo stesso spirito con cui abbiamo affrontato i Rhinos, oggi parleremmo forse di un’altra stagione” ammette il coach di Uta.

“Dobbiamo maturare proprio in questo aspetto: abbiamo giocato troppe gare, specie quelle che erano alla portata, carichi di ansia, troppo preoccupati, con la paura di sbagliare: e alla fine abbiamo sbagliato. Mentre a Milano, dove non avevamo nulla da perdere, abbiamo eseguito meglio tutto e ci siamo anche divertiti. Vorrei che contro i Seamen, che come squadra sono altrettanto solidi, anzi forse anche più dei Rhinos, scendessimo in campo con la stessa mentalità”. Il reparto difensivo è in sofferenza senza Piermaria e Ndreu, mentre in attacco Frazzetto, seppur acciaccato, ci sarà. Gli Uta proveranno a regalarsi una grande serata prima delle due trasferte che chiuderanno la stagione in A1.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>