Pesaro dichiara guerra alla zanzara tigre: prevenzione e contrasto di Farmacie comunali, Aspes e Comune

di 

23 maggio 2017

PESARO – Farmacie Comunali, Aspes e Comune di Pesaro insieme per la campagna di prevenzione e protezione dalle punture della zanzara tigre. Con l’aumento delle temperature è ripresa la lotta e il contrasto al fastidioso insetto. Una campagna che, come sempre, si muove su due fronti: prevenzione e contrasto.

In questi giorni 4 addetti del servizio Verde dell’Aspes stanno girando la città per iniettare un prodotto vinilico nelle 18.000 caditoie pubbliche presenti a Pesaro. Si tratta di un prodotto naturale senza composti chimici che, una volta applicato, forma una sorta di pellicola che uccide le larve per asfissia. Il ciclo preventivo prevede dagli 8 ai 10 passaggi tra maggio e ottobre. Per i privati cittadini invece sarà possibile ritirare gratuitamente il larvicida, che non arreca alcun problema agli animali domestici, in una delle 9 Farmacie Comunali presenti in città. Presso le medesime farmacie si potrà poi acquistare anche l’apposito spray repellente (Alontan) per adulti e bambini con uno sconto del 20%. Ai Farmamici che effettueranno l’acquisto, in omaggio, fino a esaurimento scorte, anche una “penna dopopuntura” da applicare in caso di puntura della zanzara tigre o di altri insetti. La distribuzione del kit anti-zanzare è possibile grazie alla collaborazione con l’azienda farmaceutica Pietrasanta.

“Due eccellenze della nostra azienda impegnate nel contrasto alla zanzara tigre – premette il presidente di Aspes spa Luca Pieri – Le Farmacie Comunali continuano ad adempiere alla loro duplice funzione: da una parte operatore economico che deve agire in un mercato concorrenziale e dall’altra attore sociale che deve avere a cuore, nei limiti delle proprie funzioni, il benessere della comunità. Il servizio Verde dell’Aspes spa invece mette a disposizione le proprie professionalità e competenze per portare avanti un’efficace azione preventiva. I nostri tecnici inoltre sono disponibili in sede anche per un’attività di consulenza e informazione sulle buone pratiche da mettere in campo contro la zanzara tigre”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>