Destinazione Germania: consigli utili per il trasferimento

di 

24 maggio 2017

berlinOggi sono davvero numerosi gli italiani che decidono di trasferirsi in Germania: per quanto concerne il fenomeno degli Expat che sta colpendo questa generazione, la nazione tedesca rappresenta indubbiamente une delle mete preferite. Perché? Perché in Germania si vive bene ed il costo della vita è nettamente inferiore al nostro Paese. Inoltre, i tedeschi sono sempre molto gentili con gli stranieri e a livello professionale la situazione è realmente meritocratica, dunque il lavoro non manca mai e la remunerazione spesso è doppia rispetto agli stipendi italiani. Certo, anche la Germania non è esente da problemi: stando alle misurazioni della Bundesbank, ad aprile 2017 si è registrato un piccolo calo del PIL, compensato però dalla crescita nel primo trimestre dell’anno in corso; infine la lingua non è semplice da imparare. Eppure la Germania si rivela un paese pieno di opportunità.

Dove andare a vivere in Germania?

Se anche voi avete scelto la Germania come destinazione del vostro trasferimento all’estero, Berlino rappresenta indubbiamente la meta da preferire. Ma come trovare alloggio a Berlino? Innanzitutto imparando la terminologia relativa ai contratti di locazione: i migliori sono gli Unbefristeter Mietvertrag, contratti a tempo indeterminato che proteggono a più livelli l’inquilino. Altri termini da conoscere sono quelli relativi alle spese accessorie: il Kaltmiete è il classico affitto tutto compreso, mentre il Warmiete non include le spese relative al riscaldamento e alle altre spese energetiche e accessorie. Per quanto concerne le zone ed i quartieri da scegliere, invece, si consigliano Kreuzberg per chi ama la vita serale e Weibensee per chi ama le zone tranquille. Per quanto riguarda l’organizzazione del trasferimento, invece, sarà il caso di affidarvi a Bliss Moving, una società specializzata in traslochi internazionali che ti aiuterà sbrigare tutte le fasi relative al tuo trasloco in Germania: dalla documentazione al montaggio e al trasporto, il che si rivela un vantaggio non da poco.

Come trovare lavoro in Germania?

Vivere in Germania senza un lavoro è una chimera: come trovare, dunque, un impiego in Germania? Innanzitutto imparando il tedesco in Italia, perché questo vi avvantaggerà non poco quando vi trasferirete e vi metterete in moto per trovare lavoro. Detto questo, il consiglio è di verificare gli annunci di lavoro che vengono pubblicati il sabato sui quotidiani locali, oppure di cercare direttamente su Internet, verificando le posizioni aperte presso i siti web delle aziende che vi interessano e che sono coerenti con le vostre competenze professionali: nell’ultimo caso, si tratta di un’operazione che potrete fare anche dall’Italia. Infine, potrete trovare un impiego anche rivolgendovi alle agenzie di lavoro interinale o iscrivendovi presso gli uffici di collocamento. Da sottolineare che dovrete porre grande attenzione alla lettera di presentazione, e che potrete anche richiedere il colloquio in inglese.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>