Thimbleweed Park, il gioco che unisce e fonde Twin Peaks e X-Files

di 

25 maggio 2017

Thimbleweed ParkTornano alla ribalta i generi classici, per quanto riguarda il discorso relativo ai videogames. L’ultima uscita della casa Terrible Toybox, Thimbleweed Park, ne costituisce un esempio lampante. Disponibile da maggio per Mac, PC, Xbox One, iOs e Android, ovvero sia per computer che per dispositivi mobili come smartphone e tablet, questo gioco appartiene di fatto alla categoria nobile delle avventure grafiche in stile punta e clicca. Per chi se le fosse perse, si tratta di un tipo di gioco molto in voga a partire dalla seconda metà degli anni ottanta. La saga dei Monkey Island, Grim Fandango, Indiana Jones, e ancora Maniac Mansion fino ad approdare a tempi più recenti, con Broken Age e Kentucky Route Zero, giusto per citarne alcuni, hanno rappresentato una stagione davvero fertile per questa tipologia di giochi. Uno degli autori più celebrati è stato, fin qui, quel Ron Gilbert, che ha saputo davvero interpretare la filosofia del gaming così come veniva intesa 30 anni fa. Il risultato è ora sotto gli occhi di tutti. Umorismo, scrittura e dialoghi sono davvero da non perdere.

Dal punto di vista narrativo siamo dalle parti di Twin Peaks, X-Files e True Detective, solo che è tutto capovolto in chiave parodistica e umoristica. Siamo di fronte a una tipica strana coppia di agenti FBI inviati per risolvere il tipico caso intricato in una piccola cittadina sperduta nel cuore degli Stati Uniti. Già solo il plot farebbe pensare a quelle saghe tanto care ai fratelli Zucker che qualche anno fa, sul grande schermo, hanno rilanciato la mania della parodia d’autore delle opere più celebrate del momento. Da un punto di vista tecnico, il gioco ci offre un tipo di esperienza quasi zen, visto che dobbiamo esercitarci nuovamente a esplorare lo schermo con il cursore. Si tratta di un’operazione di recupero a metà tra il nostalgico e il 2.0. Un gioco concepito da un programmatore vecchia scuola ma che siamo sicuri possa piacere ed entusiasmare anche gli utenti più Millenials che ogni giorno dedicano una buona parte del loro tempo libero a spulciare, provare e recensire giochi di questo tipo. Thimbleweed Park è senza alcun dubbio la nuova sensazione del momento per quanto riguarda il discorso relativo ai giochi di tipo umoristico. Si tratta di un esperimento particolarmente riuscito e azzeccato. Non è un caso se è stato già acclamato dagli esperti del settore come un autentico capolavoro, sia da un punto di vista grafico che di giocabilità. Lo storytelling che lo accompagna aiuta molto a immedesimarsi nei vari personaggi. E’ esattamente quello che sta avvenendo per quanto riguarda il gaming odierno. Il gioco online è diventato uno dei punti essenziali per quanto riguarda il settore dell’intrattenimento per adulti. Si tratta della stessa logica che attualmente lega i videogiochi al settore del gioco d’azzardo. Il bonus casino mobile ad esempio è un sistema molto efficace per dare prova agli utenti di come funzioni nello specifico una sala da gioco online digitale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>