Pesaro, Musica a km 0: ecco le 23 band che animeranno l’estate

di 

28 maggio 2017

 

PESARO – Saranno 23 le band pesaresi che si esibiranno nell’estate pesarese, nell’ambito del progetto“Musica a km0”, suddivise in tre eventi: “Profumo d’estate”, “Europa Street Food” e “Magic Seven band”.

Il progetto, ideato e lanciato con un bando dall’assessorato alle Politiche giovanili, consentirà a gruppi e band  locali di esibirsi in diverse location della città.

Sei i gruppi che proporranno il proprio repertorio ‘live’ durante “Profumo d’estate” (2-3 giugno), e sono: Hoola Pop, Duo Ex Machina, Hot Liks, Misty Road e Balusk; nell’ambito dell’evento si esibiranno anche “I Giardini di Marzo”, gruppo fuori concorso scelto dagli organizzatori dell’iniziativa.

Sei anche i gruppi che si esibiranno nell’ambito di “Europa Street Food” (16-17-18 giugno): Masquerade Folk, Crazy Gas, Zemer Atik, Davide Pagnini Band, Ultimo Binario, Risonanze Armoniche.

Le band restanti, si esibiranno invece durante “Magic Seven Band” (21 giugno – 6 settembre), alla Palla di Pomodoro, e sono: Davide Pagnini Band, News Muse Tribute,Chiara e Azzurra, Le Strade feat Joe Castellani, Supertele Cartoon Cover Band, Rock You Soul, Maniglioni Antipanico, Skinbox, Soulfix, Bad Moon Circus, 3steps, Oams.

“Sono state oltre sessanta le band che si sono presentate per questa selezione – ha raccontato l’assessore Mila Della Dora -. Non ci aspettavamo che in così poco tempo riuscissimo a ricevere tante candidature e la cosa ovviamente ci ha fatto molto piacere. Dunque, faremo bella la nostra estate e la faremo grazie a queste band”.

Come è  nato il progetto “Musica a km0”

“L’idea è nata perché l’estate scorsa – ha proseguito la Della Dora – alcuni gruppi musicali ci avevano chiesto di poter suonare in piazzale della Libertà. Così abbiamo pensato di dare la possibilità anche a chi vive quotidianamente nella nostra città di suonare in quel luogo. Perché nasce dalle Politiche giovanili? Perché la musica che propongono queste band è una musica che coinvolge anche persone giovani e il nostro interesse è anche quello di portare in piazzale della Libertà un pubblico… a km0 e non solo. Inoltre, in questo modo aumentiamo l’offerta turistica del calendario estivo e nello stesso tempo ampliando e diversificando le serate musicali, rafforziamo anche l’idea di ‘Pesaro città della musica’”.

“Il valore aggiunto di questo progetto siete voi”, ha detto Massimilano Santini, rivolgendosi ai gruppi, mentre per Dalila Scatassa, organizzatrice di Europa Street Food,  che non si aspettava di vedere così tanti gruppi, “questo è un progetto giovane, che si affianca ad un evento giovane quale lo Street food, che sono contenta di appoggiare”.

“Il nostro compito – ha detto Lina Rocca, presidente Avis Pesaro – è quello di coinvolgere il maggior numero di persone alla donazione e la musica è uno dei mezzi migliori per parlare e farsi conoscere dai giovani. Saremo presenti ai vari eventi per fornire informazioni sulla nostra associazione”.

“Sono presidente di una banca locale – ha detto il presidente della Bcc di Pesaro Massimo Tonucci – e, come questo è un progetto di musica a km0, anche la mia è una banca a km0. Ed è anche uno dei motivi per cui investiamo molto nelle iniziative locali”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>